News I webcomic entrano nella collezione della biblioteca nazionale degli Stati Uniti

I webcomic entrano nella collezione della biblioteca nazionale degli Stati Uniti

Questa settimana la Libreria del Congresso americano ha lanciato un archivio online interamente dedicato ai webcomic. La selezione avviata da quella che è a tutti gli effetti la biblioteca nazionale americana mette insieme circa quaranta tra i più popolari fumetti realizzati per il web, con criteri che hanno guardato alla varietà di temi e di genere (degli autori). Tra i fumetti raccolti: Hyperbole and a Half di Allie Brosh, Hark! A Vagrant di Kate Beaton, The Nib di di Matt Bors, Nimona di Noelle Stevenson, Chester 5000 XYV di Jess Fink, XKCD di Randall Munroe. La sezione nasce per andare incontro a una sempre crescente attenzione della biblioteca stessa verso la catalogazione di titoli nati per il web.

HyperboleandaHalf
Hyperbole and a Half

La libraia della Serial and Government Publications Division Megan Halsband ha dichiarato al Washington Post che quello dei «webcomic è un format in costante crescita di popolarità sfruttato da molti autori contemporanei che spesso non sono si esprimono in altri mezzi».

dinosaur comics
Dinosaur Comics

Seguici sui social

54,223FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,308FollowerSegui

Ultimi articoli

imparare a cadere bao

“Imparare a cadere” racconta una storia sulla disabilità mentale

In anteprima presentiamo le prime 15 pagine di Imparare a cadere, graphic novel del tedesco Mikeal Ross pubblicato in Italia da Bao Publishing.
demon slayer manga

“Demon Slayer” è il manga del momento in Giappone

Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba di Koyoharu Gotouge è decisamente il manga del momento in Giappone, per tirature e cifre di vendita.
dc comics generation zero

La nuova timeline di DC Comics in una serie di speciali a fumetti

DC Comics continua a raccontare i cambiamenti alla timeline del proprio universo narrativo con una serie di albi speciali.