Eris Edizioni pubblicherà le opere del Professor Bad Trip

Un nuovo progetto di Eris Edizioni sta per riportare sugli scaffali delle librerie le opere di Gianluca Lerici, meglio noto con il nome d’arte di Professor Bad Trip, tra i massimi esponenti della scena underground italiana degli anni Ottanta e Novanta.

professor bad trip eris
Un’illustrazione del Professor Bad Trip

Nel suo annuncio, l’editore torinese non ha comunicato dettagli specifici, ma ha detto che sta collaborando con Tabularasa Tekè Gallery, che da tempo si occupa delle opere dell’autore, e di star lavorando a un libro che sarà pubblicato il prossimo ottobre.

Lerici, nato a La Spezia nel 1963 e scomparso nel 2006 all’età di 43 anni, è stato attivo sin dagli anni Ottanta, sia come musicista nell’ambito della scena punk rock italiana, sia come artista sotto lo pseudonimo Professor Bad Trip. Con questo nome firmò illustrazioni, fumetti, poster, t-shirt, murali, volantini di concerti, collage e fanzine autoprodotte.

Le sue opere erano incentrate principalmente su temi fantascientifici e futuristici, che mischiavano cyberpunk, mostri e ambienti industriali in un intricato – e ben riconoscibile – stile di disegno.

Negli anni Novanta, laureatosi all’Accademia di belle arti di Carrara, iniziò a collaborare per case editrici tra cui Mondadori, per la quale inoltre pubblicò Almanacco Apocalittico. Suoi fumetti e illustrazioni sono stati pubblicati su diverse riviste come DecoderFrigidaire.

Tra gli altri lavori ricordiamo l’adattamento a fumetti de Il pasto nudo di William Burroughs, pubblicato da Shake nel 1992.