Le prime pagine di “Figlio unico”, il nuovo fumetto di Vincenzo Filosa

Esce in anteprima a Bologna durante BilBOlBul (24 – 26 novembre) ed è già preordinabile online direttamente da Canicola Edizioni il nuovo graphic novel di Vincenzo Filosa.

Si intitola Figlio Unico, e appare dopo due anni dall’apprezzato Viaggio a Tokyo (QUI la nostra recensione e QUI un’intervista). Filosa nel frattempo è stato particolarmente impegnato anche nella direzione della collana di fumetto giapponese per Coconino Press e nella cura di titoli come L’uomo senza talento di Yoshiharu Tsuge (Canicola Edizioni).

Di seguito, presentiamo una corposa anteprima.


Figlio Unico è un’avventura mistica tra fantascienza e romanzo di formazione. Sulla scia dei grandi classici del manga per ragazzi come Astroboy di Osamu Tezuka e Kitaro di Shigeru Mizuki, il libro racconta di un bambino solitario scopre di essere unico e speciale.

C’è di nuovo un viaggio al centro della storia, tra Crotone e Tokyo, ma soprattutto attraverso le vette più alte e gli abissi più profondi, tra città tentacolari e regni invisibili nel cuore della natura.

Vincenzo Filosa e il suo libro saranno protagonisti di due incontri durante il festival BilBOlBul:

Sabato 25
h 11 > L’uomo senza talento
L’inglese Paul Gravett, l’argentino Berliac, il calabrese Vincenzo Filosa si confrontano sul talento del maestro giapponese Yoshiharu Tsuge.
> Accademia di Belle di Arti di Bologna, via delle Belle Arti 54

Domenica 26
h 18 > Figlio unico
Nicola Galli Laforest di Hamelin chiacchiera seriamente con Vincenzo Filosa.
> Modo infoshop, via Mascarella 24