Nello studio di Josh Simmons

Siamo entrati nello studio di Josh Simmons, autore americano piuttosto prolifico, che sta per uscire in Italia col graphic novel Black River (001 Edizioni).

*English Text

Simmonstav1

Quali sono i progetti a cui stai lavorando attualmente?

All Time Comics Season 2 con Josh Bayer & company. È un bizzarro team-up di fumettisti veterani mainstream insieme ad fumettisti indie per realizzare materiale supereroistico. Io ho sceneggiato questa stagione e sto lavorando con Josh e altri artisti mettendo insieme con una certa lentezza questi albi. Io e Josh collaboriamo anche disegnando alcune sequenze insieme. Abbiamo fatto le matite insieme e io ho fatto le chine. Proprio ora ho sul tavolo una di quelle tavole.

Simmonstav4

Simmonstav3

Quali strumenti usi per disegnare?

Nell’ordine in cui ogni strumento viene usato: matite 2B-4B, penne Microns per il lettering, pennelli per inchiostrare (nella foto sopra si vede come li personalizzo per avere una presa più spessa), Rapidograph (che uso sin da quando avevo 14 anni), la gomma pane per il primo passaggio, poi la gomma in plastica per togliere il resto della matita dopo l’inchiostratura.

Simmonstav2

Hai qualche abitudine prima di metterti a disegnare?

Ho bisogno che tutto sia in ordine nello spazio dove lavoro e in generale in casa. Piatti puliti, libri sul tavolino e sugli scaffali, e devo aver risposto alle mail.

Simmonstav5

Ci sono libri o fumetti che devono essere a portata di mano mentre disegni?

No. Leggo fumetti e libri di ogni tipo (solitamente a notte fonda), ma ci tengo a evitare che questi mi influenzino mentre lavoro.

Simmonstav6

Hai un oggetto in studio a cui sei particolarmente affezionato?

Mentre disegno mi piace tenere sopra la testa questa stampa di Conor Stechschulte. Inoltre, vicino al computer, si vede la fibbia da cintura a forma di guanto di Freddy Krueger appesa al muro. La adoro, è uno dei regali più belli che io abbia mai ricevuto!