Comics La variant cover dipinta di Esad Ribic per il rilancio dei Fantastici...

La variant cover dipinta di Esad Ribic per il rilancio dei Fantastici Quattro

Il fumettista croato Esad Ribić (Silver Surfer: Requiem, Thor) ha realizzato una variant cover di Fantastic Four #1, albo che segna il ritorno dei Fantastici Quattro a tre anni dalla loro ultima apparizione.

Leggi anche: 10 fumetti dipinti con i supereroi

esad ribic fantastici quattro variant fumetto marvel

La testata Fantastic Four fu chiusa nell’aprile del 2015 con il numero 645, sul quale venne pubblicata la conclusione della storyline The End is Fourever. Il primo supergruppo di Marvel Comics fu smantellato. Un evento per la casa editrice, che metteva la parola fine alla sua serie più longeva.

Mr. Fantastic e la Donna Invisibile furono spediti a esplorare il cosmo assieme ai loro figli, sparendo da qualsiasi testata o storyline. La Cosa finì per essere inglobato nel rilancio di Guardians of the Galaxy, mentre Johnny Storm, la Torcia Umana, fu inserito nella serie Uncanny Inhumans. I due si sono poi recentemente ritrovati durante gli eventi di Marvel Legacy e in seguito si son riuniti nella nuova testata Marvel Two-In-One.

La nuova serie dei Fantastici Quattro debutterà negli stati uniti il primo agosto prossimo e sarà scritta da Dan Slott (The Amazing Spider-Man) e disegnata dall’autrice italiana Sara Pichelli (Ultimate Spider-Man).

Seguici sui social

53,905FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,185FollowerSegui

Ultimi articoli

“Trame Libere, cinque storie su Lee Miller”: dai salotti della moda al fronte di...

“Trame Libere, cinque storie su Lee Miller” di Elonora Antonioni racconta a fumetti la vita della fotografa e modella icona del surrelaismo.

“Le vite di Ada”, un libro illustrato da Sarah Mazzetti

"Le vite di Ada" è un racconto scritto da di Gaia Formenti e Marco Piccarreda accompagnato dai disegni dell'illustratrice e fumettista Sarah Mazzetti.

“Italo”, le confessioni di Vincenzo Filosa

Italo è un uomo prossimo ai quaranta, vive a Milano, ha una compagna e un figlio; lavora nell’editoria e somiglia in tutto e per tutto a Vincenzo Filosa.