Manga Inio Asano e l'elefante (o l'astronave) nella stanza

Inio Asano e l’elefante (o l’astronave) nella stanza

L’ultima bizzarra, geniale, umanissima e aliena opera a fumetti del maestro Inio Asano si intitola Dead Dead Demon’s Dededede Destruction, e già dal titolo, che sembra un po’ uno scioglilingua, capiamo facilmente che non è un manga qualsiasi. È il romanzo di formazione di due amiche, Kadode e Ohran (detta Ontan) che frequentano il liceo a Tokyo, tra videogiochi, cotte adolescenziali e pomeriggi di svago con le compagne di classe, in un eterogeneo gruppo dalle diverse sfaccettature.

A sovrastare tutte loro, la presenza incombente di una gigantesca astronave aliena, che il 31 agosto di tre anni prima, con il suo arrivo in città ha causato la distruzione di alcuni quartieri e oltre centomila vittime, tra morti e dispersi. Poche pagine dopo l’inizio della lettura, capiamo che quella non è una Tokyo qualsiasi.

Leggi anche: Un nuovo manga di Inio Asano da leggere online

Dead dead demon's dededede destruction Inio Asano panini

Viene subito in mente il bellissimo film del 2009 District 9, in cui su una Johannesburg ridotta a brandelli da xenofobia, discriminazione e apartheid si staglia una “nave madre”, presenza fissa e inquietante da anni, nonché causa dell’arrivo di una popolazione aliena perlopiù pacifica ma che molto difficilmente riesce a integrarsi con gli umani. Da qui i temi scottanti di cui sopra, la lotta tra umano e non-umano, la segregazione, l’intolleranza.

Asano sembra seguire la stessa direttiva nel suo manga, affrontando il coming of age delle protagoniste senza mai, nemmeno per un attimo, dimenticare la reale situazione di cui fanno parte. Il governo tenta in tutti i modi di eliminare gli extraterrestri che, in piccole navicelle periodicamente rilasciate dalla nave madre, cercano di raggiungere la superficie della città. Gli alleati americani usano la Bomba A, le forze di autodifesa giapponesi (che secondo la Costituzione nipponica non possono avere un esercito offensivo) mettono a punto la nuova arma Hujin Type 6, ecologica e non radioattiva come quella americana, l’opinione pubblica è spaccata e si susseguono manifestazioni in favore o contro l’integrazione aliena.

Non mancano le fake news, i social network intasati di teorie del complotto, gli ambigui silenzi del governo e le trame politiche poco chiare. Niente di più attuale, niente di più corrispondente all’odierna situazione di molti degli stati del cosiddetto “primo mondo”, quello sviluppato, terra di approdo di migranti in cerca di una vita migliore.

Dead dead demon's dededede destruction Inio Asano

Ma alla fine l’astronave non sarà solo un’immagine della paura del futuro? Non starà rappresentando l’incertezza in cui annaspano i liceali e gli universitari di oggi, “elefante nella stanza” che invade la vita di tutti? Seguiamo la crescita di Kadode e Ontan (che ricordano molto le protagoniste femminili di Buonanotte Punpun, la precedente memorabile opera di Asano), le vediamo lasciare le case natie per frequentare l’università e vivere insieme, seguiamo le tragedie che le colpiscono, i fallimenti amorosi, le aspirazioni.

La prima è dolce, giudiziosa e angosciata dal futuro, la seconda è irruente e casinista, una vera geek fissata con i videogiochi online e con un fratello un tempo bello e prestante, ora obeso e ridotto alla stregua di un hikikomori (gente che per scelta vive isolata dalla vita sociale), ma sempre molto legato alle due ragazze. Intorno a loro distruzione, morte, decadenza, falsità. La depressione non è mai un elemento da sottovalutare, nelle opere di Asano. Eppure la vita va avanti lo stesso, scandita dalla lingua aliena proveniente dall’astronave, fatta di ideogrammi inventati dall’autore e per questo incomprensibili.

Il titolo dell’opera si innesta graficamente sulle tavole in cui compare, il disegno di Asano è strabiliante, e i suoi sfondi dall’esasperato dettaglio fotografico si scontrano con la grafica dei personaggi, tremendamente cartooneschi e buffi.

Dead dead demon's dededede destruction

L’autore non ci risparmia nemmeno il metafumetto: in ogni volume troviamo un episodio di Isobeyan, manga per bambini tratteggiato sulla falsa riga di Doraemon, di cui Kadode va pazza. Come Doraemon, Isobeyan utilizza i suoi oggetti magici per risolvere i problemi della sua amica Debeko, ma in contesti leggermente più inquietanti dell’opera cui si ispira.

Dead Dead Demon’s Dededede Destruction è senza dubbio uno dei manga più interessanti del momento (ed è appena stato premiato a Napoli Comicon), ha all’attivo sei volumi ma in patria è fermo. Asano ha più volte interrotto la serializzazione dell’opera, per poi riprenderla qualche mese dopo. Speriamo non ci faccia attendere troppo.

Dead Dead Demon’s Dededede Destruction voll. 1/6
di Inio Asano

Traduzione di Mayumi Kobayashi
Planet Manga, 2017-2018
168 pagine in b/n
€ 7,50 cad.

Seguici sui social

52,866FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,864FollowerSegui

Ultimi articoli

Leiji Matsumoto lucca comics 2018

Leiji Matsumoto ricoverato in ospedale a Torino, è in rianimazione

Leiji Matsumoto, noto per essere il creatore di Capitan Harlock, è stato ricoverato per un malore all'ospedale Molinette di Torino.
takei they called us enemy

I 5 migliori fumetti del 2019 secondo Publishers Weekly

Publishers Weekly ha stilato sul sito online la propria lista dei 5 migliori fumetti distribuiti negli Stati Uniti nel 2019.

I fumettisti italiani disegnano i cartoni animati del passato

Alcuni autori italiani di fumetto hanno partecipato a un progetto intitolato "This is Not Bim Bum Bam" che omaggia popolari cartoni animati del passato.