Come va il mercato del fumetto in USA: i dati 2017

Milton Griepp del sito ICv2 e John Jackson Miller del sito Comichron hanno diffuso un approfondito report scritto a quattro mani riguardante le vendite di fumetti negli Stati Uniti e nel Canada nel corso del 2017.

vendite fumetti usa 2017

Rispetto al 2016, le vendite dei fumetti sono calate del 6,5%. Il calo è stato rilevato principalmente nel settore delle fumetterie e in quello delle edicole. In lieve aumento, invece, le vendite nelle catene librarie e nei canali digitali. Il totale delle vendite rimane comunque sopra il miliardo (cifra raggiunta nel 2015), ma gli incassi rispetto al 2016 perdono circa 70 milioni.

vendite fumetti usa 2017

I fumetti in formato libro sono quelli con il maggior guadagno (570 milioni di dollari), grazie soprattutto all’aumento delle vendite di titoli per ragazzi. Le vendite digitali registrano 90 milioni, cifra stabile dal 2015 nonché la migliore performance del 2017, considerando tutti i canali di vendita. Il venduto delle fumetterie, allo stesso tempo, è calato circa del 10% rispetto al 2016. Il canale dell’edicola, infine, è il fanalino di coda, con soli 10 milioni di venduto, 10 in meno rispetto allo scorso anno.

vendite fumetti usa 2017