Made in Abyss 3: Nanachi

Continuiamo a raccontare le vicende dei due protagonisti di Made in Abyss, seinen di Akihito Tsukushi, pubblicato in Italia da J- Pop. Il terzo volume conferma l’apprezzamento di critica e successo riscosso in patria e fuga alcuni nostri dubbi che avevamo avuto dopo la lettura del primo.

Leggi anche: Made in Abyss, spiegato volume per volume

made in abyss 3 manga j-pop

Cosa succede nel volume 3:

Nelle settimane successive al loro arrivo alla base d’osservazione, Riko e Reg si sottopongono al duro addestramento sottopostogli da Ozen. In seguito, essi riprendono il loro viaggio verso le profondità dell’Abisso. Lungo la strada si imbatteranno, oltre che in pericoli mortali, in un misterioso individuo chiamato Nanachi, che dietro al suo buffo aspetto da uomo-coniglio nasconde un orribile segreto.

Anche in questo volume l’autore riconferma il suo talento per il worldbuilding, inventando animali fuori dal comune, dei quali vengono descritti minuziosamente l’aspetto, le abilità, la pericolosità e persino se sono commestibili.

Una novità invece è rappresentata dal fatto che per la prima volta gli effetti peggiori della “maledizione” dell’Abisso vengono rappresentati in tutta la loro brutalità, dando origine a scene inadatte ai deboli di stomaco.

Ma non è tutto: se nei primi due volumi si alternavano scene divertenti ad altre violente o monotone, nel terzo avviene una svolta. Da un lato le scene monotone come quelle nella Città di Orth sono completamente scomparse, e dall’altro lato la storia assume toni molto più tragici. Questo perché ciò che viene narrato verso la fine del terzo volume è talmente triste che molti lettori potrebbero realmente commuoversi.

Anche dal punto di vista grafico troviamo dei cambiamenti: quando un personaggio perde sangue, vengono usate alternativamente tonalità forti e sfumate, che si addicono a scene cariche di tensione emotiva.

made in abyss 3 manga j-pop

Annotazioni sparse:

• Negli USA e in Canada la serie anime tratta da Made in Abyss è stata distribuita da Hidive, un servizio di video on demand specializzato negli anime (praticamente sconosciuto in Italia).

• Il personaggio di Nanachi ha fatto un cameo anche nel 2° capitolo del web manga Pop Team Epic: come Made in Abyss, anche questa serie viene pubblicata a puntate sul sito della casa editrice Takeshobo.