News Un racconto illustrato inedito di Neil Gaiman, gratis online

Un racconto illustrato inedito di Neil Gaiman, gratis online

gaiman guardian biblioteche riddell

Lo scrittore Neil Gaiman e il disegnatore Chris Riddell − che già nel recente passato avevano pubblicato insieme alcuni romanzi per bambini − hanno prodotto un racconto illustrato inedito in difesa dell’importanza delle biblioteche.

Il brano, intitolato Perché il nostro futuro dipende dalle biblioteche, dal leggere e dal sognare, è stato realizzato per l’edizione online del Guardian − uno dei più importanti quotidiani britannici − ed è disponibile online gratuitamente.

«Leggere fiction, leggere per puro piacere, è una delle cose più importanti che si possano fare» afferma lo scrittore di SandmanAmerican Gods nella prima pagina del racconto. «Faccio una supplica alla gente perché capisca quello che rappresentato le biblioteche e i bibliotecari e perché preservino entrambe queste cose.»

Già in passato, sempre dalle pagine del GuardianGaiman aveva difeso difeso la lettura, indicandola come una delle poche cose in grado di salvare il nostro futuro.

È possibile leggere il racconto realizzato da Gaiman e Riddell per il Guardian cliccando qui.

Leggi anche: Un tour fotografico nella biblioteca di Neil Gaiman

Seguici sui social

52,866FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,869FollowerSegui

Ultimi articoli

Braccio di Ferro segar

Sunday Page: Alessandro Lise su Braccio di Ferro

Per la rubrica Sunday Page, questa settimana ospitiamo il fumettista Alessandro Lise che discute una tavola dal Braccio di Ferro di Segar.
Leiji Matsumoto lucca comics 2018

Leiji Matsumoto ricoverato in ospedale a Torino, è in rianimazione

Leiji Matsumoto, noto per essere il creatore di Capitan Harlock, è stato ricoverato per un malore all'ospedale Molinette di Torino.
takei they called us enemy

I 5 migliori fumetti del 2019 secondo Publishers Weekly

Publishers Weekly ha stilato sul sito online la propria lista dei 5 migliori fumetti distribuiti negli Stati Uniti nel 2019.