“Io sono Mare”, raccontare il genere (sessuale)

Io sono Mare è il nuovo volume della collana dedicata ai lettori più giovani edita da Canicola Edizioni. È un racconto breve realizzato da Cristina Portolano, già autrice del libro autobiografico per ragazzi Quasi signorina e del più recente Non so chi sei.

io sono mare portolano

«[Il libro] racconta la storia di questa bambina dal nome tanto evocativo quanto privo di riferimenti a un genere preciso: Mare. Insieme al suo amico Franky, un pesce pagliaccio antropomorfo, intraprende un viaggio. Mare aiuta Franky a raggiungere la sua famiglia e in quel momento avverrà una sua naturale trasformazione, nello stesso tempo Franky aiuta Mare a superare alcuni limiti.»

Così lo ha spiegato Portolano stessa nella intervista che le abbiamo fatto assieme alla sua editor Liliana Cupido. Io sono Mare racconta con leggerezza la questione dell’identità sessuale, con una storia dai contorni fantastici.

Di seguito, un bel po’ di pagine in anteprima dal libro.

io sono mare portolano
io sono mare portolanoio sono mare portolano
io sono mare portolano
io sono mare portolano
io sono mare portolano
io sono mare portolano
io sono mare portolano
io sono mare portolano
io sono mare portolano