Gli incontri di BilBOlbul 2018

Anche quest’anno il BilBOlbul, che si terrà a Bologna dal 22 al 25 novembre, presenterà numerosi eventi con autori e conferenze sul fumetto, che si andranno ad affiancare alla ricca offerta di mostre.

Di seguito – dopo il poster realizzato da Francesco Cattani – abbiamo selezionato gli incontri che giorno per giorno compongono le giornate del festival.

incontri bilbolbul 2018

Giovedì 22 novembre

• Ping pong – autori a confronto / con Ivan Hurricane, Francesca Ghermandi
H21.30 / MODO INFOSHOP – modera Matteo Gaspari

Venerdì 23 novembre

•  Guido Buzzelli. Anatomia delle macerie
con Matteo Stefanelli, Vittorio Giacopini, Marco Corona, Maria Rita Bentini, modera Emilio Varrà, introduce Enrico Fornaroli
H10 – 13 / Accademia di Belle Arti di Bologna – Aula Magna

L’opera a fumetti di Guido Buzzelli è un esempio di lucida visionarietà, uno sguardo spietato e acutissimo sulle storture del mondo al tempo dell’autore, che rimane ancora sorprendentemente valido nel nostro presente. Per riflettere sull’arte e le intuizioni di Guido Buzzelli, grande maestro del fumetto e precursore del graphic novel, e sull’eredità che ha lasciato, BilBOlbul ha invitato alcuni dei maggiori esperti, studiosi e critici della nona arte per un convegno aperto al pubblico: Matteo Stefanelli, Vittorio Giacopini, Maria Rita Bentini e Marco Corona.

•  Un caos ordinato
con Francesco Cattani, interviene Alessio Trabacchini
H15 / Scuola di Lettere e Beni Culturali – Aula VI (Via Zamboni 38)

Luna del mattino (Coconino Press – Fandango, 2017), l’ultimo graphic novel di Francesco Cattani, è stato riconosciuto come uno dei migliori fumetti italiani dello scorso anno. Ma come si arriva a scrivere un capolavoro? Cattani ripercorre la strada che dall’esordio
nell’autoproduzione lo ha portato a essere uno degli autori più influenti del fumetto contemporaneo.

•Ping pong – autori a confronto / con Aniss El Hamouri e Anna Haifisch
H21.30 / Modo Infoshop, modera Virginia Tonfoni

Sabato 24 novembre

• Join the Multiforce – con Mat Brinkman, Ratigher
H14 / Accademia di Belle Arti di Bologna – Aula Magna, modera Alessio Trabacchini

Mat Brinkman è uno degli autori che ha lasciato tracce più profonde nel fumetto underground (e non solo) contemporaneo. Ma è anche uno dei più sfuggenti: rimasto per anni lontano dalla scena artistica, lo riscopriamo a BilBOlbul in dialogo con un fumettista italiano che ne ha subito l’influenza, Ratigher.

• Finzioni strutturali – con Lucas Harari, Paolo Bacilieri
H17.30 / Alliance Francaise di Bologna, modera Stefano Ascari

I fumetti di Amandine Meyer e di Emelie Östergren hanno in comune la tendenza a giocare
con l’immaginario infantile, a deformarlo fino a renderlo perturbante. In questo dialogo a
due raccontano cos’è per loro l’infanzia e che rapporto ha con il fantastico e il sublime.
Il rapporto tra fumetto e architettura è più profondo di quanto si pensi: molti grandi
fumettisti hanno una formazione da architetti o si sono cimentati con questo tema nelle loro opere; senza contare che l’atto stesso di disegnare fumetti è un modo di abitare uno spazio. Ne parliamo con due autori che con l’architettura hanno un legame stretto: Lucas Harari e Paolo Bacilieri.

•Ping pong – autori a confronto / con Ruppert & Mulot, Lise e Talami
H21.30 / Modo Infoshop, modera Fabio Donalisio

Domenica 25 novembre

•  Ho visto un re. Ritratto di Jack Kirby – con Paul Gravett, Giuseppe Camuncoli, Matteo Casali, Ratigher, Alessandro Tota
H11 / Palazzo Magnani – Sala Carracci, modera Alessio Trabacchini

Jack Kirby, “The king of comics”, è uno dei più importanti autori di fumetto al mondo, e
l’impronta che ha lasciato sull’immaginario popolare contemporaneo è indelebile.
BilBOlbul mette in dialogo un gruppo di autori, critici e studiosi di fumetto, tutti diversi per
storia e provenienza, per riflettere sull’eredità che Kirby, fenomenale costruttore di mondi
fantastici, ci ha lasciato.

• BBB Consiglia Ariston – con Sara Colaone, Luca De Santis
H11 / Libreria Coop Zanichelli, modera Eleonora Landini

BBB consiglia è un progetto di promozione del fumetto: ogni mese BilBOlbul consiglia un
fumetto attraverso una scheda e un percorso di lettura pensati come formazione in pillole
per librai, bibliotecari e insegnanti (ma anche lettori curiosi).
Durante il festival, BBB consiglia diventa un ciclo di incontri in cui, facendo dialogare
fumettisti e ospiti speciali, BilBOlbul presenta una selezione di alcuni tra i migliori fumetti
usciti nel corso dell’anno.

• Gioco al massacro – con Ruppert & Mulot
H12.30 / Accademia di Belle Arti di Bologna – Aula Magna, interviene Matteo Stefanelli

Florent Ruppert e Jerome Mulot sono due autori tra i più innovativi e dirompenti del
fumetto contemporaneo. Combinando il tratto essenziale dei loro personaggi e un
approccio concettuale alla narrazione, hanno rinnovato il linguaggio del fumetto con opere
come Irene e i clochard (Canicola, 2009), La tecnica del perineo (Rizzoli Lizard, 2014) e
l’ultimo Famiglia reale, appena uscito per Canicola Edizioni. Un incontro per ripercorrere la
loro carriera e l’influenza che hanno lasciato nel fumetto di oggi.

• BBB Consiglia Atto di Dio – con Giacomo Nanni, interviene Giorgio Vasta
H15 / Libreria Coop Ambasciatori

BBB consiglia è un progetto di promozione del fumetto: ogni mese BilBOlbul consiglia un fumetto attraverso una scheda e un percorso di lettura pensati come formazione in pillole per librai, bibliotecari e insegnanti (ma anche lettori curiosi).
Durante il festival, BBB consiglia diventa un ciclo di incontri in cui, facendo dialogare fumettisti e ospiti speciali, BilBOlbul presenta una selezione di alcuni tra i migliori fumetti usciti nel corso dell’anno.

questo link è possibile consultare il programma completo.