News DC Comics chiude tre serie regolari

DC Comics chiude tre serie regolari

titans dc comics serie cancellate

Ad aprile, DC Comics porterà a conclusione tre serie regolari:
TitansDamageScooby Apocalypse.

Titans, sceneggiata da Dan Abnett e disegnata da Bruno Redondo, chiuderà con il numero 36, per poi essere probabilmente rilanciata. Il super-gruppo, composto attualmente da Beast Boy, Donna Troy, Lanterna Verde (Kyle Rayner), Miss Martian, Raven e Acciaio, è infatti protagonista anche di una recente serie tv, disponibile in Italia su Netflix da pochi giorni.

La cancellazione di Damage – con il numero 16 di Tom Joyner e Bill Marimon – non arriva invece inaspettata, visto lo scarso successo ottenuto dall’intera linea New Age of Heroes. Le uniche serie sopravvissute, al momento, restano The Terrifics e Silencer.

Scooby Apocalypse fa parte invece della linea di fumetti ispirata ai personaggi dei cartoon di Hanna-Barbera e vede Scooby Doo in un’inedita versione apocalittica (e meno comedy). L’ultimo numero pubblicato sarà il 36.

Queste cancellazioni seguono di pochi giorni quella di Green Arrow, annunciata dalla stessa DC Comics a fine dicembre.

Leggi anche:
I fumetti che leggeremo nel 2019
I comic book più attesi del 2019

Seguici sui social

52,790FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,829FollowerSegui

Ultimi articoli

maus art spiegelman

Le istruzioni di Art Spiegelman per il lettering italiano di “Maus”

Le dettagliate istruzioni stilate da Art Spiegelman per la traduzione del lettering di Maus, che arrivò in Italia, grazie al lavoro di Ugo Cirillo.

Sull’attualità del Mito: Tex, Erio Nicolò e “La cella della morte”

Una riflessione sul Tex di Erio Nicolò a 100 anni dalla nascita dell'autore, in un saggio estratto dal volume L'arte di Erio Nicolò pubblicato da Allagalla.
graphic novel libri

Su Amazon spendi 20 euro in fumetti e ricevi un buono da 7 euro

Fino al 28 novembre 2019, Amazon regalerà un buono sconto del valore di 7 euro a fronte di un acquisto di almeno 20 euro in libri e fumetti.