Rubriche Radar Radar. 10 fumetti da non perdere usciti questa settimana

Radar. 10 fumetti da non perdere usciti questa settimana

Gideon Falls (Bao Publishing). Per Jeff Lemire e l’italiano Andrea Sorrentino si tratta del primo fumetto creator-owned realizzato in coppia, ma della terza collaborazione dopo Green Arrow per DC Comics e Old Man Logan per Marvel Comics. La storia si svolge in una piccola cittadina piena di strani segreti e ruota attorno a un misterioso palazzo chiamato The Black Barn. Protagonisti, un giovane ossessionato da una cospirazione e un sacerdote cattolico appena arrivato in paese.

rada fumetti gideon falls bao jeff lemire

Royal City vol. 3 (Bao Publishing). Continua la saga scritta e disegnata da Jeff Lemire che segue le vicissitudini di una famiglia della cittadina di Royal City perseguitata da antichi fantasmi del passato. Marco Andreoletti ne ha scritto qui.

Batman – Cavaliere Bianco (RW Lion). È il nuovo fumetto di Sean Gordon Murphy (Punk Rock Jesus), ambientato in un universo narrativo parallelo in cui c’è un insolito capovolgimento di ruoli tra l’Uomo Pipistrello e la sua nemesi più famosa, il Joker. Il “Cavaliere Bianco” del titolo è proprio quest’ultimo, impegnato nel ruolo dell’eroe per proteggere Gotham City dalle macchinazioni malvagie di Bruce Wayne. Andrea Fornasiero ne ha parlato abbastanza bene.

La mia prima volta. My Lesbian Experience With Loneliness (J-Pop). Un memoir autobiografico in cui l’autrice racconta della sua battaglia contro la depressione, dell’esplorazione della sua sessualità e delle difficoltà nel trovare il proprio posto nella società. Negli Stati Uniti se ne è parlato molto e ha vinto anche un Harvey Awards.

Tex Magazine n. 5 (Sergio Bonelli Editore). Un albo che comprende due storie: la prima, scritta da Jacopo Rauch e disegnata da Alessandro Poli, è ambientata in un villaggio del Nebraska dove vengono compiuto folli sacrifici umani; la seconda, sceneggiata da Giorgio Giusfredi e disegnata da Alfonso Font, ha per la prima volta come protagonista
Gros-Jean, il métis canadese da tanti anni comprimario delle avventure di Tex. Qui abbiamo mostrato un po’ di pagine in anteprima.

La vita che desideri (Tunuè). Una storia di Francesco Memo e Barbara Borlini che ci riporta nel Novecento, toccando alcuni temi e fatti bui che hanno contraddistinto il secolo.

Gli Astrostoppisti (Nona Arte). Le storie di fantascienza di Alfredo Castelli e Nevio Zeccara contenute in questo volume integrale raccontano i bizzarri incontri che accadono al Bar ai Confini della Galassia.

Il gusto di Emma vol. 1 (Dynit). Primo volume (di due) di una miniserie che racconta la storia di Emma, una ragazza che grazie alle sue papille gustative riesce a diventare un’ispettrice della prestigiosa Guida Michelin. Un fumetto ispirato alla vera storia di una delle prime donne a ricoprire questo ruolo per la celebre guida gastronomica.

Charlotte Salomon (BeccoGiallo). La biografia a fumetti della pittrice berlinese Charlotte Salomon, realizzata da Ilaria Ferramosca e G. M. De Francisco, già autori per BeccoGiallo di Ragazzi di scorta. Rocco, Vito, Antonio: gli agenti di scorta di Giovanni Falcone.

Black Paradox (Star Comics). Un nuovo fumetto di Junji Ito incentrato sulle vincende di due persone che decidono di morire assieme dopo aver frequentato un sito per suicidi chiamato Black Paradox. Il volume contiene anche altre due storie brevi.

Leggi anche: I fumetti che leggeremo nel 2019

Seguici sui social

49,536FansMi piace
1,504FollowerSegui
2,645FollowerSegui
17,668FollowerSegui

Ultimi articoli

È morto il fumettista Alberico Motta

È morto oggi all’età di 81 anni Alberico Motta, storico autore umoristico italiano, noto soprattutto per la sua collaborazione con l’editore Bianconi.
murale andre pazienza

Una petizione per rendere accessibile il murale di Andrea Pazienza

È in corso una iniziativa per chiedere che il murale di Andrea Pazienza "Lotta di guerrieri e animali" venga reso accessibile al pubblico.

Tom King lascerà Batman prima del previsto

Lo sceneggiatore Tom King lascerà la testata di Batman entro la fine dell'anno, ben prima di concludere il ciclo di storie che aveva in mente.