Rubriche #tavolidadisegno Nello studio di Nova

Nello studio di Nova

Siamo entrati nello studio di Nova, una delle autrici rivelazione del 2018, che ha debuttato pubblicando il volume Stelle o sparo per Bao Publishing.

studio nova

Quali sono i progetti a cui stai lavorando attualmente?

Prima di mettermi sul prossimo libro ho ripreso in mano un po’ di commissioni accumulate negli ultimi mesi! È uscita una storia breve in autunno e prossimamente proverò anche a scrivere una sceneggiatura. Poi mi dedicherò probabilmente al prossimo libro che è una storia black humor con i mostri e gli sbudellamenti nel discount. Perché i sentimenti sono belli e tutto però poi basta. 

studio nova

Quali strumenti usi per disegnare?

Vorrei rispondere una cosa originale ma uso la matita e la tavoletta grafica, indicativamente. A volte gli acquerelli ma non sono eccellente. Mi piacciono gli evidenziatori ma temo non sia molto professionale. 

studio nova

Hai qualche abitudine prima di metterti a disegnare?

Sì, perdere tutto il tempo del mondo e distrarmi appresso a qualsiasi cosa si muova. C’è un video che si chiama “distracted golden retriever puppy” che è veramente uno spaccato efficace della mia vita lavorativa. A questa domanda avrei voluto rispondere “45 minuti di meditazione Vipassana”, ma sarebbe stata una vile menzogna.

studio nova

Ci sono libri o fumetti che devono essere a portata di mano mentre disegni?

Certo che sì. Devo poter avere la possibilità di scopiazzare in maniera brutale e poi trattenermi dal farlo. Se i disegni dei libri che consulto sono troppo superiori rispetto a quello che sto facendo io, mi viene da tagliarmi le mani e buttarle in mare, ma poi mi passa. Fare schifo fa parte del processo creativo. 

studio nova
studio nova

Hai un oggetto in studio a cui sei particolarmente affezionata? 

Questo posto è un maledetto bazar, è pieno di importantissima immondizia che ho accumulato negli anni. I Power Rangers, le spade, le chitarre, la mia preziosissima Aloe, i cartelli stradali rubati, gli incensi, quella lampada tonda che se ci appoggi il dito fa il raggio e ti fa arruffare i peli delle braccia (quella che si vedeva nella sigla di X-Files). Una discarica in pratica, dove a modo suo ogni pezzo è fondamentale.

studio nova

Seguici sui social

53,894FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,178FollowerSegui

Ultimi articoli

La storia dei tre Adolf ai giorni nostri

I tre Adolf, uno dei capolavori di Osamu Tezuka, racconta l'orrore del nazismo e della Seconda guerra mondiale mettendo a confornto tre personaggi.

Il trailer della serie “Ghost in The Shell: SAC_2045” di Netflix

Netflix ha diffuso il trailer di Ghost in The Shell: SAC_2045, la nuova serie animata basata sul manga Ghost in the Shell di Masamune Shirow.
raymond pettibon

Raymond Pettibon, tra arte e fumetto

Dalle fanzine punk alle pareti del MoMA, come Raymond Pettibon ha conquistato l'arte contemporanea passando attraverso il fumetto.