News Iron Man ricomincia a bere

Iron Man ricomincia a bere

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

iron man alcol fumetto marvel
La copertina di Tony Stark: Iron Man #8 disegnata da Alexander Lozano

Il nuovo corso di Iron Man firmato da Dan Slott e Valerio Schiti ha appena riportato in scena un vecchio demone del passato di Tony Stark, l’alcol.

Il Controllore – uno dei primissimi avversari di Iron Man – ha preso il controllo della nuova invenzione di Stark, eScape, una piattaforma pensata come copia digitale della realtà umana i cui effetti si ripercuotono però nel nostro mondo. Stark l’aveva popolata di intelligenze artificiali – viste dagli utenti come personaggi non giocabili di un videogioco – per capire se umani e robot fossero in grado di coesistere in armonia.

In Tony Stark: Iron Man #8, uscito in questa settimana negli Stati Uniti, l’amministratore di eScape, l’intelligenza artificiale Scheda madre, dirotta l’armatura di Iron Man e lo porta dentro eScape, insieme alla madre biologica di Stark. Assumendo le sembianze dei genitori adottivi, Scheda madre gli offre un drink.

iron man alcol fumetto marvel

«Tony, nella sua forma più pura» commenta l’intelligenza artificiale, descrivendo lo stato in cui si trova Tony dentro eScape. «Libero di fare quello che vuole, senza costrizioni.»

Nell’ultima pagina dell’albo, Tony accetta il Martini e lo beve soddisfatto, ponendo apparentemente fine a una sobrietà che durava da anni e che non veniva messa in discussione da tempo. Di recente, dopo i fatti di Civil War II, la sua coscienza, uploadata come ologramma, aveva trovato il modo di “ubriacarsi”. E ancora prima, nel crossover Vendicatori divisi, Tony si era presentato ubriaco a un’importante riunione con le Nazioni Uniti, ma era stata Scarlet Witch a indurlo in quello stato.

L’alcolismo di Tony Stark è stato uno dei passaggi fondamentali nella crescita caratteriale del personaggio, grazie all’arco narrativo del 1979 Il demone nella bottiglia, scritto da David Michelinie e Bob Layton, e disegnato da John Romita Jr., Bob Layton e Carmine Infantino.

Leggi anche:
Steve Rogers non sarà più Capitan America?

Seguici sui social

52,898FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,868FollowerSegui

Ultimi articoli

guardiani galassia prossimi film marvel

Disney ha annunciato 5 nuovi film Marvel tra il 2022 e il 2023

Disney ha annunciato cinque nuovi film dell'Universo cinematografico Marvel che si andranno ad aggiungere dopo quelli della fase 4.
The End of the Fucking World 2 recensione

“The End of the Fucking World 2”. Recensione della serie tv su Netflix

Recensione di The End of the Fucking World 2, la seconda stagione della serie tv in onda su Netflix, ispirata al fumetto did Charles Forsman.

Frank Miller produrrà una serie tv di “Sin City”

Frank Miller ha firmato un accordo con la casa di produzione Legendary TV per la realizzazione di una serie televisiva ispirata al fumetto "Sin City".