News Curiosità Come Moebius ha ispirato Ridley Scott (per uno spot)

Come Moebius ha ispirato Ridley Scott (per uno spot)

In uno spot pubblicitario diretto per il marchio di Cognac Hennessy, il regista Ridley Scott (Alien, Blade Runner) ha citato in modo piuttosto esplicito i disegni del fumettista francese Moebius (L’incal, Arzak, Il garage ermetico), scomparso nel 2012.

Come ha dimostrato il magazine francese BDGest, le similitudini tra il video e le opere del fumettista – in particolare Il mondo di Edena – sono infatti molto evidenti. Nonostante questo, Moebius non è stato accreditato da nessuna parte.

Scott è sempre stato un ammiratore del lavoro di Moebius. Negli anni Settanta il regista chiese al fumettista di realizzare i concept design del film Alien, per una collaborazione breve ma significativa. Il fumetto intitolato The Long Tomorrow – realizzato da Moebius con lo sceneggiatore di Alien, Dan O’Bannon – ebbe inoltre una grande influenza su Blade Runner.

Di seguito, le immagini proposte da BDGest, che mettono a confronto alcuni fotogrammi dello spot di Scott con i disegni di Moebius citati.

Ridley Scott Moebius spot
Ridley Scott Moebius spot
Ridley Scott Moebius spot
Ridley Scott Moebius spot
Ridley Scott Moebius spot
Ridley Scott Moebius spot

Leggi anche:
Il cinema di Moebius
“L’Incal”, il capolavoro di Jodorowsky e Moebius
Un videogioco ispirato ai disegni di Moebius
18 consigli di Moebius per fare fumetto

Seguici sui social

49,536FansMi piace
1,504FollowerSegui
2,645FollowerSegui
17,668FollowerSegui

Ultimi articoli

È morto il fumettista Alberico Motta

È morto oggi all’età di 81 anni Alberico Motta, storico autore umoristico italiano, noto soprattutto per la sua collaborazione con l’editore Bianconi.
murale andre pazienza

Una petizione per rendere accessibile il murale di Andrea Pazienza

È in corso una iniziativa per chiedere che il murale di Andrea Pazienza "Lotta di guerrieri e animali" venga reso accessibile al pubblico.

Tom King lascerà Batman prima del previsto

Lo sceneggiatore Tom King lascerà la testata di Batman entro la fine dell'anno, ben prima di concludere il ciclo di storie che aveva in mente.