L’anime di “Beastars” uscirà a ottobre (anche su Netflix)

Il manga Beastars di Paru Itagaki ha ispirato un anime che andrà in onda a ottobre sui canali televisivi giapponesi e in esclusiva su Netflix per il resto del mondo. Anche se non è ancora stato ufficialmetne comunicato, la serie dovrebbe quindi essere disponibile anche in Italia. L’anime è stato prodotto dallo Studio Orange (Land of the Lustrous, Dimension W).

Il primo volume della serie a fumetti su cui è basato l’anime è appena uscito in Italia per Planet Manga, e ne abbiamo pubblicato un’anteprima di alcune tavole.

Beastars è stato tra i manga che più hanno sopreso nel corso del 2018 e in Giappone ha ricevuto diversi premi, tra cui il Manga Taishō 2018 e il Premio Culturale Osamu Tezuka 2018. Al centro della storia ci sono tematiche quali la discriminazione razziale, le difficoltà relazionali e il senso di inadeguatezza tipico dell’adolescenza.

Il fumetto è ambientato in un mondo popolato da animali antropomorfi che vede la convivenza fra erbivori e carnivori ed è incentrato su Legoshi, un lupo studente dell’istituto Cherryton. Nonostante la bontà d’animo e la rara gentilezza, Legoshi è odiato e temuto dai compagni a causa dei pregiudizi sulla sua specie. A scuola il protagonista divide il dormitorio con altri canidi e fa parte del club di teatro, lavorando dietro le quinte e fungendo da accompagnatore della stella nascente del club, il cervo rosso Louis. Quando l’alpaca Tem, compagno di Legoshi, viene trovato morto, sul protagonista ricadono inevitabilmente i sospetti di molti studenti.