News Anteprime "I diari di Esther" di Riad Sattouf

“I diari di Esther” di Riad Sattouf

In anteprima presentiamo le prime pagine di I diari di Esther – Storie dei miei dieci, nuovo fumetto di Riad Sattouf, l’autore de L’arabo del futuro.

diari esther sattouf oblomov

Il volume – brossurato, 72 pagine a colori, formato 21 x 26,5 cm, 17,00 euro – è pubblicato da Oblomov Edizioni e sarà distribuito in libreria a partire dal 28 marzo, ma si può già ordinare online.

Di seguito la sinossi dal comunicato dell’editore e le immagini in anteprima:

Esther è una ragazzina di dieci anni, parigina, figlia di amici dell’autore. Nel 2016 Sattouf decide di intervistarla, a cadenza settimanale, e di trasporre i suoi racconti in fumetti. Nasce così un progetto ambizioso, che si propone di accompagnare Esther fino ai 18 anni, settimana dopo settimana, anno dopo anno (le tavole sono infatti apparse inizialmente sulla rivista L’Obs e, in Italia, su Linus).

diari esther sattouf oblomov
diari esther sattouf oblomov
diari esther sattouf oblomov
diari esther sattouf oblomov

Leggi anche:
10 consigli di Riad Sattouf per gli aspiranti autori di fumetto
Riad Sattouf, il piccolo e divertente antropologo del Medio-Oriente
“Nippon Folklore”: le leggende giapponesi raccontate a fumetti da Elisa Menini

Seguici sui social

52,131FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,656FollowerSegui

Ultimi articoli

Sunday Page: Sarah Mazzetti su Nora Krug e Line Hoven

Per la rubrica Sunday Page, questa settimana ospitiamo la disegnatrice Sarah Mazzetti, che discute i lavori di Nora Krug e Line Hoven.
invasione orsi lucca comics

La proiezione di “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” a Lucca Comics 2019

Durante Lucca Comics & Games 2019 è prevista la proiezione del film animato La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Lorenzo Mattotti.
x-men hickman marvel

La nuova serie a fumetti degli X-Men scritta da Jonathan Hickman

Marvel Comics ha diffuso un'anteprima di X-Men #1, primo numero della nuova serie a fumetti dedicata agli X-Men scritta da Jonathan Hickman.