News Jason Aaron non scriverà più i fumetti di Thor?

Jason Aaron non scriverà più i fumetti di Thor?

Con un tweet di presentazione di War of the Realms – il nuovo evento di Marvel Comics – lo sceneggiatore Jason Aaron ha lasciato intendere che questa sarà la sua ultima storia legata al personaggio di Thor.

«Il mio ciclo di Thor è iniziato nel 2012 con God of Thunder #1» ricorda Aaron. «Da allora ho scritto circa 80 albi di Thor, sparsi su diverse serie. E tutti sono serviti a costruire The War of the Realms. Inutile dirlo, cercherò di andarmene con il botto. Grazie ai lettori che ci sono stati.»

Il ciclo di Aaron su Thor è stato suddiviso sui 25 numeri della serie Thor: God of Thunder, sulle testate Thor e Mighty Thor dedicate alla versione femmilie del personaggio, sulla miniserie The Unworthy Thor e sulla più recente Thor, inaugurata nel 2018 come parte del rilancio “Un nuovo inizio“.

War of the Realms – che esordirà negli Stati Uniti il 3 aprile – sarà una miniserie in 6 albi disegnata da Russell Dauterman, per i colori di Matt Wilson. Quando Malekith parte alla conquista dei Dieci Regni asgardiani, tocca a Thor e agli Avengers impedire la caduta della Terra. Alla battaglia prenderanno parte tutti i più importanti supereroi Marvel, tra cui Iron Man, Thor, gli Avengers, i Fantastici Quattro, Capitan Marvel, Spider-Man, Daredevil, Pantera Nera, Venom, Wolverine, Capitan America, Doctor Strange e Iron Fist.

Leggi anche:
Le prime pagine di “War of the Realms”, il nuovo evento Marvel
Jason Aaron: «Per essere buoni scrittori, bisogna essere buoni lettori»
Jason Aaron: il vizio di scrivere fumetti

Seguici sui social

52,919FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,877FollowerSegui

Ultimi articoli

“La vedova bianca” di Fran, un reality per fumettisti

Presentiamo in anteprima le prime pagine da "La vedova bianca", graphic novel di esordio di Fran De Martino, vignettista per Fanpage.it e L’Espresso.
frank miller lynn varley

Frank Miller fa causa all’ex moglie, accusata di avergli rubato dei disegni

La causa verterebbe su alcuni disegni preliminari di Frank Miller, che l'ex moglie Lynn Valery avrebbe preso di nascosto prima del loro divorzio.
donald trump teschio rosso

L’account Twitter che trasforma Trump in un cattivo dei fumetti Marvel

"President Supervillain" è diventato popolare prendendo discorsi di Donald Trump e mettendoli in bocca al Teschio Rosso, il nemico di Capitan America.