È morto il pittore e fumettista Sergio Tuis

Sergio Tuis fumetti

All’età di 83 anni è morto il fumettista e pittore Sergio Tuis, noto per la sua carriera lunga e variegata e, in particolare, per i lavori sui personaggi Martin Mystère e Nick Raider di Sergio Bonelli Editore.

Debuttò nel mondo del fumetto nel 1956 all’interno dello studio di Roy D’Ami, lavorando su Pattuglia dei bufali delle edizioni Audace (poi Sergio Bonelli Editore). Realizzò fumetti di genere bellico, western e medievale. Lavorò anche per il mercato francese (Le Condor du Desert). Poi, dal 1971, iniziò a collaborazione con il Corriere dei Piccoli e con il Corriere dei Ragazzi, per il quale creò l’Agente Senza Nome insieme a Pier Carpi. Disegnò anche per le riviste Horror, Lanciostory e il Giornalino.

Dopo essersi preso una pausa dal fumetto per dedicarsi alla pittura, Tuis tornò a disegnare storie per Sergio Bonelli Editore su Martin Mystère (nn. 56-57-58-87-88) e Nick Rider (n. 42). Negli anni 2000, per Astornia, realizzò anche una storia di Diabolik (n. 10 del 2000) e poi tornò in Bonelli per realizzare un episodio in Martin Mystère Presenta n. 23 e i numeri 302 e 324 della serie regolare.