News "Free Shit", l'antologia delle autoproduzioni di Charles Burns

“Free Shit”, l’antologia delle autoproduzioni di Charles Burns

L’editore americano Fantagraphics Books ha annunciato la pubblicazione di una nuova antologia dei lavori autoprodotti da Charles Burns, autore di Black Hole e tra i più importanti fumettisti contemporanei.

free shit charles burns

La raccolta si intitola Free Shit e presenta una selezione dalla serie di autoproduzioni omonime che l’autore ha realizzato dal 2000 a oggi: 25 albi di vario formato e foliazione che presentavano sketch, illustrazioni, brevi fumetti e bozze di lavori in divenire. La maggior parte di essi era stata pensata come regalo per amici e solo una piccola quantità è stata destinata alla vendita presso piccole fumetterie e librerie o durante qualche incontro con l’autore. Per questo la loro reperibilità è molto difficile.

Il volume di Fantagraphics – 208 pagine, formato 10,8 x 14,00 cm, 20,00 dollari – sarà pubblicato negli Stati Uniti il prossimo settembre, ma si può già preordinare online.

Leggi anche:
Charles Burns: vivisezionare la realtà con un pennino
Sugar Skull: dall’adolescenza Charles Burns non guarirà mai
Charles Burns: “L’underground è un ragazzino che non ha mai sentito parlare di me”
“L’adolescenza? Una malattia che prima o poi passerà”. Intervista a Charles Burns

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.

Seguici sui social

53,413FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,979FollowerSegui

Ultimi articoli

snapshots marvel

“Snapshots”, la serie a fumetti che rivisita la storia Marvel

Marvel Comics ha annunciato Snapshots, serie curata da Kurt Busiek, che rivisiterà alcune delle tappe fondamentali dei fumetti della casa editrice.
thanos snap

“Joker” e “Thanos” tra le parole più cercate su Google nel 2019 dagli italiani

Tra i trend di Google del 2019 sono entrate anche due parole note ai fan dei fumetti, "Joker" e "Thanos", grazie ai film di cui sono stati protagonisti.
magnus satanik natale

Sunday Page: Roberto Baldazzini Satanik e Prince Valiant

Per la rubrica Sunday Page, questa settimana ospitiamo Roberto Baldazzini, che discute tavole da Satanik e Prince Valiant.