News A che numero finirà "Saga"

A che numero finirà “Saga”

saga fine fumetto

Lo scrittore Brian K. Vaughan ha raccontato in un’intervista al magazine Entertainment Weekly che Saga terminerà con il numero 108.

La serie, realizzata da Vaughan con la disegnatrice Fiona Staples, è arrivata al numero 54 e quindi a metà della corsa. Attualmente è in pausa dal luglio del 2018, un periodo sabbatico che i due autori hanno deciso di prendersi per ricaricarsi e garantire il massimo della qualità possibile.

Saga è un fumetto di genere fantascientifico/fantasy pubblicato da Image Comics a partire dal 2012. Nel corso degli anni ha vinto ben 12 Eisner Awards – i principali riconoscimenti fumettistici statunitensi – e 17 Harvey Awards, oltre a un Hugo e a svariati altri premi.

In Italia Saga è pubblicato in volumi da Bao Publishing. Nel 2017 l’editore ha iniziato a rieditarlo anche in formato “deluxe”, con un tomo di 500 pagine che raccoglie i primi 18 albi.

Lo scorso marzo Image Comics ha annunciato la raccolta dei primi 54 numeri di Saga in un volume unico intitolato Saga Compendium 1. Si tratta di brossurato da 1.400 pagine che sarà pubblicato negli Stati Uniti il prossimo 22 ottobre.

Leggi anche: Cinque anni di premi a Saga, e le nuove fatiche della cultura pop

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.

Seguici sui social

49,923FansMi piace
1,540FollowerSegui
2,645FollowerSegui
17,866FollowerSegui

Ultimi articoli

monkey punch dc comics

I personaggi DC Comics disegnati dal creatore di Lupin

Si tratta di una serie di disegni di personaggi di DC Comics interpretati da Monkey Punch per una campagna promozionale dei Warner Bros.
fenice marvel fumetti

7 personaggi Marvel posseduti dalla Forza Fenice

Nel corso degli anni sono stati diversi i personaggi Marvel che sono stati posseduti - volontariamente o meno - dalla Forza Fenice.
pepe the frog

Il creatore di Pepe the Frog ha vinto una causa contro un sito di...

Matt Furie ha vinto una causa intentata contro il sito di estrema destra Infowars e il suo gestore, Alex Jones, conduttore radiofonico complottista.