Shockdom presenta i fumetti in realtà aumentata

Durante il Comicon di Napoli (25 – 28 aprile, Mostra D’Oltremare), l’editore Shockdom presenterà un progetto di lettura di fumetti in realtà aumentata.

Si tratta del prototipo di un nuovo sistema di lettura dei fumetti attraverso l’uso di occhiali per realtà aumentata Epson Moverio BT-300 (nell’immagine sottostante), con i quali gli utenti potranno sperimentare la fruizione di comics senza supporto manuale, sfogliando le pagine virtualmente.

L’utente, indossando gli smartglass, vedrà di fronte a sé il fumetto da leggere e potrà zoommare le pagine, sfogliarle muovendo le mani in aria proprio come se stesse sfogliando un libro cartaceo.

Lucio Staiano, Fondatore e Responsabile di Shockdom, nel comunicato stampa dichiara:

«Leggere il futuro è il nostro pay-off. Vuol dire scoprire talenti e valorizzarli, ma anche sperimentare le nuove strade che la tecnologia ci offre. In Italia siamo sinonimi di innovazione nell’editoria e siamo spesso stati noi a mostrare o addirittura creare i nuovi percorsi del fumetto, iniziando nel 2000 con i primi veri webcomics, nel 2004 integrando per la prima volta webcomics e carta, nel 2007 creando la prima piattaforma di blog per fumetti, facendo i primi fumetti su cellulare nel 2004 con MyTv, i primi fumetti in realtà virtuale nel 2015 con SmartComix e Oniride.»

Aggiunge Gianluca Caputo, responsabile della sezione di Ricerca e Sviluppo di Shockdom:

«Per quanto riguarda la realtà aumentata, immaginate di essere in metro e poter leggere senza dover tenere in mano tablet o libri, semplicemente azionando tutto con lo sguardo o con un gesto della mano!»

La presentazione si svolgerà il 28 Aprile alle ore 11.00, nella sala De Matteo, mentre l’apparecchatura sarà testabile anche presso lo stand Shockdom per tutti i giorni della manifestazione.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.