BGeek 2019: gli ospiti e le mostre del festival del fumetto di Bari

L’1 e il 2 giugno si svolgerà a Bari – presso i padiglioni della Nuova Fiera del Levante – l’edizione 2019 di BGeek, il “festival dell’immaginazione” dedicato al fumetto e alla cultura pop, tra cinema, gaming e entertainment in generale.

bgeek 2019

Questa ottava edizione – la prima sotto la direzione artistica dello scrittore e traduttore Leonardo Rizzi – potrà contare su ospiti come il britannico Dave McKean (autore anche del manifesto) e gli italiani Alessandro Bilotta, Carmine Di Giandomenico, Emiliano Mammucari, Alessio Avallone, Barbara Baldi, Igort e Maicol&Mirco. A loro si aggiungono lo sceneggiatore e regista Tony Grisoni (collaboratore di Terry Gialliam, da Paura e delirio a Las Vegas al recente L’uomo che uccise Don Chichotte) e il regista, sceneggiatore e produttore Asif Kapadia (il cui film d’esordio, The Warrior, sarà proiettato 30 maggio, alle 10.30, presso il Cineporto).

Tra le mostre, la principale è quella dedicata a Dave McKean presso il Museo Civico di Bari, che ha inaugurato il 25 maggio e resterà aperta fino al 30 giugno. I pezzi della mostra – intitolata “Oltre il portale dell’immaginazione” – sono ben 75, suddivisi in quattro sezioni: una dedicata ai romanzi grafici realizzati dall’autore in singolo; un’altra incentrata sui fumetti prodotti in collaborazione con Neil Gaiman e Grant Morrison; una zona è riservata al lavoro da illustratore di McKean; l’ultima sezione riguarda infine i cortometraggi animati. L’autore sarà inoltre presente presso il museo civico, il 31 maggio alle 11, per una riflessione sul rapporto fra creatività e immaginazione.

bgeek locandina mostra mckean

Altre quattro mostre si svolgono invece presso Spine Bookstore di Bari: “L’anello di congiunzione tra la vita e la morte” di Maicol&Mirco, “Neromantique” di Alessio Fortunato, “Misteri e visioni” di Sebastiano Vilella e “Due attese” di Maurizio Lacavalla. Queste mostre sono già state inaugurate il 24 maggio e resteranno aperte per tutta la durata del festival.

Presso la Nuova Fiera del Levante, nei due giorni del festival, si svolgeranno altre quattro esposizioni: “Piccolo Palcoscenico – Onofrio Catacchio per Mercurio Loi”, dedicata al personaggio ideato da Alessandro Bilotta e pubblicato da Sergio Bonelli Editore; “Werther Dell’Edera – Il Corvo: Momento Mori”, con le tavole della miniserie di Edizioni BD sceneggiata da Roberto Recchioni; “Arianna Rea – Ladies & Monsters”, sui personaggi femminili e sulla narrazione della disegnatrice di Monster Allergy Evolution; “Mostricina – Una passeggiata con Tuono Pettinato”, personale dell’autore di  Corpicino e Nevermind.

Le mostre sono a cura di Leonardo Rizzi, Edizioni BD, Nera Prota, Spine Temporary Small Press Bookstore e Francesca Schifone.

Per tutte le altre informazioni e il programma completo del festival è possibile collegarsi con il sito ufficiale di BGeek 2019.

Leggi anche: 10 copertine di dischi illustrate da Dave McKean

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.