Molti cercano “ineluttabile” dopo la frase di Thanos in Avengers: Endgame

thanos ineluttabile

Durante il climax di Avengers: Endgame, Thanos pronuncia la battuta «I’m… inevitable», che in italiano è stata resa con «Io sono… ineluttabile».

Come dimostra il grafico di Google Trends, la ricerca del termine “ineluttabile” sul territorio italiano si è impennata nella settimana di uscita del film, insieme alle ricerche correlate “thanos” e “io sono ineluttabile”.

thanos ineluttabile

La parola, come riporta Treccani, deriva dal latino “ineluctabĭlis” e indica qualcosa o qualcuno contro cui non si può lottare, che non può essere fermato.

A sceglierla è stato Marco Guadagno, doppiatore (è la voce di Matthew Broderick, Toby Jones, Giovanni Ribisi), nonché direttore del doppiaggio e dialoghista di tutti i film dei Marvel Studios – ma la sua esperienza con i supereroi si estende alla direzione di Venom, Fantastici Quattro e Catwoman.

Come mai la decisione è caduta proprio su “ineluttabile”? «Dato il personaggio e la sua epicità mi sembrava un termine più appropriato ed è comunque un sinonimo… Solo leggermente più colto» ha spiegato Guadagno a Fumettologica.

Tra le possibili scelte – che nel caso del doppiaggio devono tenere conto anche della durata della parola e di quanto vada in sincrono con la pronuncia originale – ci sarebbero state “inevitabile” o “inesorabile”, ma, spiega il direttore, «il problema è che la gente ha ridotto notevolmente il vocabolario», e la parola è stata quindi percepita come distante e oscura più delle intenzioni di partenza.

Leggi anche:
Da dove viene la nuova versione di Hulk in “Avengers: Endgame”
“Avengers Endgame”: 16 riferimenti ai fumetti Marvel
• Record di ricerche per “Avengers” su Pornhub
• 
La nuova identità di Occhio di Falco in “Avengers: Endgame”, spiegata
• 
L’easter egg di Thanos su Google
• 
Chi è il ragazzo nel finale di “Avengers: Endgame”
• 
Come guardare i film Marvel in ordine cronologico
• “Avengers: Endgame” stabilirà il nuovo record di incassi?

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.