È morto lo scrittore e fumettista Manlio Bonati

manlio bonati
Manlio Bonati | Foto via Facebook.com

Manlio Bonati, scrittore e sceneggiatore di fumetti, è morto all’età di 67 anni. Era nato a Parma nel 1952 e sin dagli anni Settanta era un appassionato collezionista di testi storici, in particolare quelli relativi alle imprese di esplorazione.

Ha scritto libri, articoli e saggi storici per diverse riviste e nel campo del fumetto va ricordato principalmente per la sua collaborazione con Il Giornalino assieme al disegnatore Sergio Tarquinio. Per il settimanale delle Edizioni San Paolo ha realizzato i fumetti storici Fra due bandiere, Nuove Frontiere e Leo Battaglia.

Ha sceneggiato storie di Tarzan per le Edizioni Cenisio e collaborato con il settimanale Topolino. Nel 2018 la casa editrice Allagalla ha pubblicato il suo ultimo fumetto: Fiume. L’epica impresa di Gabriele D’Annunzio e dei suoi uomini 1919-1920, realizzato assieme a Carlo Sicuro, Yildirim Orer e Mauro Vecchi.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.