News Tom King ha spiegato perché lascerà Batman

Tom King ha spiegato perché lascerà Batman

batman catwoman tom king

Lo sceneggiatore Tom King ha spiegato in un’intervista a Entertainment Weekly perché terminerà di scrivere la testata Batman prima del previsto. In sostanza, King ha detto di non riuscire a gestire nello stesso tempo i vari lavori su cui è attivo, ovvero scrivere Batman per due uscite mensili e parallelamente la sceneggiatura del film sui Nuovi Dei e quella di una serie tv non ancora annunciata.

Come appreso lo scorso 23 marzo, Tom King lascerà quindi la testata di Batman entro la fine dell’anno, con il numero 85, invece di congedarsi come avrebbe voluto inizialmente, cioè nel 2020 con il numero 105.

Dal prossimo gennaio, però, lo sceneggiatore continuerà a lavorare sul personaggio in una nuova miniserie di 12 numeri intitolata Batman/Catwoman. Questa nuova serie sarà disegnata da Clay Mann, già collaboratore di Tom King su Eroi in crisi, e si alternerà con Batman, che dal 2020 tornerà a essere pubblicata con periodicità mensile (attualmente non è ancora stato annunciato il nuovo sceneggiatore della testata).

In questo modo, con una sola serie mensile da gestire, Tom King avrà più tempo per portare a compimento le trame che aveva in mente per il personaggio e scrivere l’annunciata storia «che cambierà per sempre il personaggio».

«Ora sto lavorando a New Gods e ad uno show televisivo segreto che non è ancora stato annunciato», ha detto Tom King a Entertainment Weekly. «DC è stata così gentile da vedere che fare tutto questo e Batman due volte al mese sarebbe stato difficile. Così hanno diviso la testata di Batman in due serie mensili, Batman e Batman / Catwoman. Quest’ultima completerà la storia epica che stiamo raccontando e che condurrà al momento rivoluzionario che ho già anticipato. Batman … beh, non posso dirvelo, ma sarà una cosa molto figa. Ma, a causa dei ritmi che verranno gestiti in Batman, ho più spazio per le mie trame in Batman / Catwoman, il che significa che i dodici numeri della serie possono coprire tutta la storia che faceva parte del mio piano originale».

«Pensavo che Batman #100 sarebbe stato il più grande fumetto che potessi mai scrivere. Ora invece è Batman/Catwoman #12. Stesso numero, stesso disegnatore, stesso impatto, nome diverso…leggermente diverso», ha concluso Tom King.

Batman/Catwoman debutterà negli Stati Uniti nel gennaio del 2020, subito dopo l’evento City of Bane, che sarà pubblicato sui numeri 75-85 di Batman.

Leggi anche:
Tom King, dalla CIA a Batman sceneggiatore di eroi in crisi
Mister Miracle di Tom King: la decostruzione degli dèi
“Doomsday Clock” sta cambiando l’universo DC Comics

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.

Seguici sui social

50,433FansMi piace
1,579FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,032FollowerSegui

Ultimi articoli

alan moore

Alan Moore si è ritirato dal mondo del fumetto?

La carriera di Alan Moore nei fumetto potrebbe essersi conclusa questa settimana, con l'uscita dell'ultimo albo de "La Lega degli Staordinari Gentlemen".
city hunter private eyes

Il trailer e le date di uscita del film “City Hunter: Private Eyes”

Il lungometraggio animato "City Hunter: Private Eyes" sarà distribuito nelle sale cinematografiche italiane per tre giorni, a settembre.
Sio Cartoon Network

Le clip animate di Sio per Cartoon Network sulla tutela dell’ambiente

Sio, fumettista e youtuber creatore di Scottecs, ha realizzato un progetto speciale per Cartoon Network intitolato "Inquinamento, ciao ciao!".