News Tutto quello che sappiamo sulla "fase 5" del Marvel Cinematic Universe

Tutto quello che sappiamo sulla “fase 5” del Marvel Cinematic Universe

marvel fase 5 film fantastici quattro

Durante l’edizione appena conclusa di San Diego Comic-Con, Disney ha annunciato film e serie tv della cosiddetta “fase 4” del Marvel Cinematic Universe, che si estenderà dal 2020 al 2021, con titoli come Vedova Nera e Gli Eterni. Ma le attenzioni di fan e operatori del settore si sono subito spostate ai film successivi, parzialmente rivelati da Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios.

Come rivelato da Feige, i piani per questa nuova fase sono già molto ben definiti, tanto che avrebbero potuto essere rivelati già a San Diego: «Abbiamo discusso su cosa annunciare oggi. Avremmo dovuto annunciare sia la fase 4 che la 5? Le abbiamo già pianificate, abbiamo cinque anni davanti a noi, ma credevo che undici progetti in due anni fossero già tanto. Dopo non aver menzionato nulla per due o tre anni».

Qualcosa però Feige l’ha già citato: Blade (con protagonista il premio Oscar Mahershala Ali), Black Panther 2, Captain Marvel 2, Guardiani della Galassia vol. 3 e soprattutto Fantastici Quattro, i cui diritti sono appena rientrati con l’acquisizione di 20th Century Fox. Per quanto riguarda gli X-Men e gli altri personaggi del franchise (a partire da Deadpool), non sono state date tempistiche precise, anche se è stato confermato che i personaggi sono nei programmi dello studio.

Il presidente dei Marvel Studios ha inolte confermato che i prossimi film saranno collegati fra loro e, anche se non ha voluto dire nulla su quale sarà il prossimo grande evento cinematografico dopo la conclusione della Infinity Saga, ha affermato che la fase 4 porterà a qualcosa: «Be’, è quello che amo della narrazione secondo il metodo Marvel. Non l’abbiamo inventata noi. Adoro quando le cose si sviluppano fino a un crescendo, si incastrano, si separano, cambiano. E ora che possiamo farlo non solo nei film, ma anche in queste serie su Disney+… questo ha spinto tutti noi ai Marvel Studios a proseguire così».

A differenza delle fasi precedenti, che culminavano tutte con i lungometraggi dedicati agli Avengers, la quarta non si concluderà con un film di questo tipo. Questa fase dovrebbe servire più che altro a creare una base per la successiva (o le successive). Non a caso, la fase 4 durerà solo 2 anni, e sarà la più breve di tutte, finora (da Vedova Nera, che uscirà a maggio 2020, fino a Thor: Love and Thunder, di novembre 2021).

Anche se non ci saranno nell’immediato nuovi film degli Avengers, un nuovo supergruppo sullo stesso modello arriverà in futuro, forse con un nuovo nome, afferma ancora Feige: «Sarà un gruppo molto diverso da quello che abbiamo visto finora. […] Sarà un’incarnazione diversa del gruppo, con alcune persone che avete già conosciuto e altre che invece ancora no».

Gli altri personaggi assenti dagli annunci di Feige al Comic-Con sono soprattutto Spider-Man e Ant-Man. Se appare scontato un terzo film con protagonista Tom Holland dopo Spider-Man: Far From Home – che è diventato il primo film sul personaggio a superare il miliardo di dollari di incassi –, più incerto è il destino dell’eroe interpretato da Paul Rudd (e della sua compagna, Wasp).

Per quanto riguarda gli X-Men – che Feige ha chiamato solo «mutanti», dicendo che i due nomi sono intercambiabili – vedremo qualcosa di completamente diverso da quanto visto finora nei film della Fox. Nei giorni successivi a San Diego è stato in ogni caso confermato che ora gli X-Men e Deadpool sono sotto la supervisione del presidente dei Marvel Studios.

Ci sarà invece spazio per un ritorno di Thanos, prima o poi? A rispondere a questa domanda sono stati – sempre in occasione di San Diego Comic-Con – i due sceneggiatori di Avengers: Endgame, Stephen McFeely e Christopher Markus, non escludendo la possibilità del tutto (soprattutto considerando che qualche film potrebbe essere ambientato nel passato), ma affermando che «c’è un vasto universo di villain lì fuori, e non vogliamo continuare a riportare indietro lo stesso tizio perché si prenda altri pugni in faccia».

Leggi anche:
Guida al binge-watching dei film Marvel
Il primo e il più grande: l’universo cinematografico Marvel
• Come guardare in ordine cronologico film e serie tv Marvel

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.

Seguici sui social

52,272FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,696FollowerSegui

Ultimi articoli

copertina gipi momenti straordinari

La copertina del nuovo fumetto di Gipi

Coconino Press ha mostrato la copertina del prossimo graphic novel di Gipi, che si intitolerà Momenti straordinari con applausi finti.
immortal hulk successo marvel

I vincitori dei Mike Wieringo Awards 2019

Nella serata del 19 ottobre, sono stati comunicati i fumetti e gli autori vincitori dei Mike Wieringo Comic Book Industry Awards 2019.

Patrick Stewart e il cast di “Star Trek: Picard” saranno ospiti di Lucca Comics

Patrick Stewart e altri membri del cast della serie "Star Trek: Picard" saranno tra gli ospiti di Lucca Comics & Games 2019.