Il fumetto di Sio contro il razzismo censurato da Facebook

Nella giornata di ieri, lunedì 15 luglio, Facebook ha rimosso una striscia di Sio, popolare youtuber e fumettista creatore di Scottecs, con una pagina da oltre 690 mila fan sul social network di Mark Zuckenberg.

Nel fumetto in questione un automobilista bianco investe un pedone di colore. Dopo averlo soccorso si accorge che questi non è italiano e quindi decide di lasciarlo lì per terra e ripartire in macchina come se niente fosse.

sio facebook fumetto censurato
Il fumetto di Sio censurato da Facebook

Il fumetto è stato cancellato «perché “non rispettava gli standard della community e incitava all’odio”», ha raccontato Sio in un post sulla propria pagina Facebook. «Ora. Il ministro dell’interno può postare insulti che hanno reali conseguenze ogni giorno e io non posso postare una striscia satirica che ha come bersaglio le persone che credono che i “non italiani” non abbiano diritto alla vita o alla dignità? Ok. Okay. Dopo riposto la striscia ma lo faccio diventare un robot, o gli scrivo che votava la Juventus, così va tutto bene.»

Detto fatto, dopo la censura Sio ha ripostato il fumetto in una versione modificata, con un “robot pieno di succo di pomodoro” al posto del pedone investito, e aggiungendo: «Facebook va bene questa versione? Se non va bene questa poi se vuoi cancello le persone e lascio solo la macchina».

sio facebook censura fumetto
Il fumetto di Sio modificato e ripostato su Facebook dopo la censura

Nelle utlime ore molti fan dell’autore e diversi suoi colleghi fumettisti hanno condiviso la striscia originale sui propri profili, in segno di protesta e sensibilizzazione verso la censura di Facebook.

Leggi anche:
Sio e i migranti ai tempi della pedagogia snack
Sio fa sold out, è il più venduto su Amazon
Sio: intervista all’uomo dietro Scottecs
Young Cagnolino: Sio e la parodia di Young Signorino

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.