News Curiosità I supereroi americani in dipinti cinesi

I supereroi americani in dipinti cinesi

L’illustratore cinese Jacky Tsai è autore di una serie di illustrazioni nella quali immagina i supereroi americani come Batman, Superman e Robin all’interno di dipinti tradizionali cinesi. I suoi lavori sono estremamente dettagliati e dallo spiccato gusto satirico.

Le illustrazioni di Tsai riflettono sul ruolo dell’Occidente nei confronti della Cina, sia dal punto di vista economico che sociale: gli eroi che rappresentano l’Occidente cercano rifugio in Cina, oppure un burattinaio orientale muove a suo piacimento i supereroi, mentre un Superman anziano circondato da bambini può diventare il mezzo per criticare le politiche di controllo delle nascite.

Jacky Tsai supereroi quadri cinesi
Jacky Tsai supereroi quadri cinesi
Jacky Tsai supereroi quadri cinesi
Jacky Tsai supereroi quadri cinesi
Jacky Tsai supereroi quadri cinesi
Jacky Tsai supereroi quadri cinesi
Jacky Tsai supereroi quadri cinesi
Jacky Tsai supereroi quadri cinesi

Leggi anche:
10 fumetti dipinti con i supereroi
I supereroi visti da Tanino Liberatore
I personaggi DC Comics disegnati dal creatore di Lupin
15 canzoni sui supereroi

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.

Seguici sui social

51,774FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,496FollowerSegui

Ultimi articoli

Una terrificante cosplayer che ricrea scene di manga di Junji Ito

Mamakiteru è una cosplayer che ha una passione speciale per Junji Ito e si dedica a ricreare vignette dei fumetti del maestro dell’horror giapponese.
harley quinn suicide squad

James Gunn ha annunciato il cast di “Suicide Squad 2”

Il regista James Gunn ha annunciato gli attori che formeranno il cast di "Suicide Squad 2", seguito del film del 2016 basato sui personaggi di DC Comics.
dark knight golden child frank miller

Frank Miller annuncia un nuovo seguito di “Il ritorno del Cavaliere Oscuro”

Frank Miller torna al mondo de "Il ritorno del Cavaliere Oscuro" con un nuovo albo speciale intitolato "The Golden Child".