News I fumetti del rilancio dell'universo Marvel 2099

I fumetti del rilancio dell’universo Marvel 2099

Marvel Comics sta per tornare a esplorare l’universo 2099 – la linea editoriale inaugurata negli anni Novanta che propose versioni future dei personaggi della casa editrice – in una serie di albi speciali dedicati. Proprio nell’anno in cui Marvel festeggia ottant’anni, queste storie andranno ottant’anni nel futuro con degli albi one shot previsti in uscita a dicembre 2019. Ecco i primi dettagli annunciati riguardo agli albi, e alcune copertine.

Chip Zdarsky scriverà Doom 2099 #1 per i disegni di Marco Castiello. Di seguito la cover variant di Max Fiumara.

Marvel 2099

Nick Spencer scriverà Spider-Man 2099 #1 per i disegni di Jose Carlos Silva. Di seguito la cover variant di Viktor Bogdanovic.

Marvel 2099

Spencer scriverà anche Omega #1 per i disegni di Gerardo Sandoval. Di seguito la cover variant di Patrick Gleason e Rachelle Rosenberg.

Marvel 2099

Ed Brisson scriverà Ghost Rider 2099 #1 per i disegni di Damian Couceiro. Di seguito la cover variant di Valerio Giangiordano.

Jody Houser scriverà Venom 2099 #1 per i disegni di Francesco Mobili. Di seguito la cover variant di Clayton Crain.

L’Universo Marvel del 2099 fu creato nel 1992 con il lancio di quattro testate mensili: Spider-Man 2099 di Peter David e Rick Leonardi, con la versione futuristica dell’Uomo Ragno; Ravage 2099, con un eroe inedito creato da Stan Lee per i disegni di Paul Ryan; Doom 2099 di John Francis Moore e Pat Broderick, con protagonista il Dottor Destino – il nemico dei Fantastici Quattro – arrivato nella Latveria del futuro; Punisher 2099, di Pat Mills, Tony Skinner e Tom Morgan.

A questi si aggiunsero in breve tempo altri personaggi come X-Men, Hulk e Ghost Rider. Si trattava perlopiù di versioni alternative degli eroi classici con lo stesso nome, rispettose delle caratteristiche di base ma arricchite da elementi distintivi (in alcuni casi più riuscite che in altre). In questo futuro distopico dall’ispirazione cyberpunk, l’intero Nordamerica era controllato da grandi corporazioni, tra le quali spiccava la Alchemax, che controllava New York (ora diventata Nueva York).

L’universo narrativo del 2099 raggiunse in breve tempo la sua massima espansione, per poi iniziare un lento declino che l’avrebbe portato a scomparire del tutto nel 1998. Alcuni personaggi, però, negli hanno continuato a riapparire saltuariamente sugli altri fumetti di Marvel Comics.

Leggi anche:
Il ritorno dell’universo Marvel 2099
• 
Salta l’accordo tra Marvel e Sony per i film di Spider-Man
• 
La strana storia dello Spider-Man messicano
• 
Quanto è difficile disegnare Spider-Man

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.

Seguici sui social

53,447FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,980FollowerSegui

Ultimi articoli

x-men hickman marvel

Come saranno pubblicate in Italia le nuove serie a fumetti degli X-Men

Panini Comics ha annunciato come saranno pubblicate in Italia le serie degli X-Men nate dal rilancio editoriale di House of X e Powers of X.

Un originale del Frankenstein di Bernie Wrightson battuto all’asta per 1,2 milioni di dollari

L'originale di Bernie Wrightson per la copertina del suo adattamento del Frankenstein Mary Shelley è stato battuta all'asta per 1,2 milioni di dollari.
foglie rosse topolino claudio sciarrone

Claudio Sciarrone: Foglie rosse e aria fresca su Topolino

Foglie rosse, scritto e disegnato da Claudio Sciarrone, è uno dei migliori fumetti pubblicato su Topolino da un po' di tempo a questa parte.