Una storia completa da “Un ragazzo gentile” di Shin’ichi Abe

Presentiamo in anteprima una storia completa da Un ragazzo gentile, antologia di racconti brevi del fumettista giapponese Shin’ichi Abe.

ragazzo gentile shin’ichi abe

Il volume – 188 pagine in bianco e nero, 17,00 euro – è pubblicato da Canicola Edizioni, distribuito in fumetteria e libreria dal 12 settembre 2019, ed è disponibile per l’acquisto online.

Di seguito la sinossi diffusa dall’editore e la storia completa intitolata Acconciatura:

Un ragazzo gentile è una selezione di undici straordinari racconti di stampo autobiografico realizzati per lo più negli anni Settanta e pubblicati su Garo, la maggiore rivista dell’epoca. Attraverso un’esperienza di lettura unica e avvincente, la narrazione ci immerge nell’intimità dei personaggi, specchio delle esperienze di vita vissuta dell’autore. I protagonisti, giovani bohèmien, rimandano a certi film della Nouvelle Vague e in particolare a registi come Jean Eustache o Philippe Garrel che hanno indagato entusiasmi e oscurità della giovinezza.

La musica, l’instabilità emotiva, i moti interiori, il sesso, sono al centro di una narrazione densa e magnetica che coinvolge dalle prime pagine. Un racconto drammatico che si impone anche con silenzi o onomatopee di rumori quasi impercettibili.

Uno dei tratti distintivi d’autore di Abe è la completa e più intima esposizione di sé nelle storie che disegna dove via via si iniziano a percepire le crepe di una esistenza vissuta intensamente. Il libro ha ispirato il regista Tsubota Yoshifumi a realizzare un lungometraggio tratto dal racconto “Miyoko, l’atmosfera di Asagaya”, una delle storie di Un ragazzo gentile.

ragazzo gentile shin’ichi abe
ragazzo gentile shin’ichi abe
ragazzo gentile shin’ichi abe
ragazzo gentile shin’ichi abe
Shin’ichi Abe

Leggi anche:
L’influenza cultura di Yoshiharu Tsuge
“La stanza silenziosa”, la maturità di Yoshiharu Tsuge

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.