“Speak”, il graphic novel di Emily Carroll sul tema della violenza sessuale

In anteprima presentiamo le prime pagine di Speak, adattamento a fumetti dell’omonimo romanzo di Laurie Halse Anderson a opera di Emily Carroll pubblicato da Il Castoro.

speak emily carroll

Il fumetto – brossurato, 384 pagine, bianco e nero, 15,50 euro – sarà distribuito in fumetteria e libreria dal prossimo 31 ottobre, ma si può già ordinare online.

Di seguito la sinossi diffusa dall’editore e le prima 10 pagine di Speak:

Melinda, 13 anni, frequenta il primo anno alla Merryweather High School. Vive le sue giornate ai margini, tutti la evitano da quando ha rovinato una festa di fine estate chiamando la polizia. Incapace di dire a chiunque quello che è realmente successo, Melinda si chiude sempre di più in se stessa. Parla raramente, non frequenta le lezioni e ignora i compiti scolastici. Solo attraverso il suo lavoro su un progetto artistico riesce finalmente a esprimere ciò che ha sepolto così profondamente e dolorosamente dentro di sé. E ad affrontare ciò che è successo quella notte: quando è stata violentata da un ragazzo più grande, che ancora frequenta la sua stessa scuola ed è una minaccia per lei.

speak emily carroll
speak emily carroll
speak emily carroll
speak emily carroll

Emily Carroll è una fumettista canadese. Ha iniziato la sua carriera pubblicando brevi fumetti sul web, grazie ai quali è stata conosciuta dal grande pubblico e dal mondo editoriale. Ha vinto numerosi premi, tra cui due volte l’Eisner Award, l’Ignatz Award e il Joe Shuster Award.

Leggi anche: I webcomics horror di Emily Carroll

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.