News DC ha grandi piani per i nuovi film

DC ha grandi piani per i nuovi film

dc nuovi film

DC Films, la divisione cinematografica di DC Entertaiment, sembra essere uscita dal periodo travagliato delle loro ultime produzioni, tra Batman v. Superman: Dawn of Justice e Justice League. Ora, come riporta Variety, dopo i successi a sorpresa di Aquaman e soprattutto Joker, guarda al futuro con rinnovato ottimismo.

Sono infatti in cantiere nuovi film con protagonisti Wonder Woman, Birds of Prey, Suicide Squad, Batman, Superman, Black Adam e Lanterna Verde, tutti in varie fasi di lavorazione. Wonder Woman 1984 e Birds of Prey sono quasi conclusi e arriveranno al cinema nel 2020.

Ai blocchi di partenza c’è The Batman, scritto e diretto da Matt Reeves che dovrebbe riportare il personaggio alle sue origini pulp. Robert Pattinson interpreterà il Cavaliere Oscuro, mentre le nuove aggiunte al cast includono Paul Dano (Enigmista), Colin Farrell (Pinguino) e Zoe Kravitz (Catwoman). Voci di corridoio parlavano di un film tutto ambientato nel manicomio criminale di Arkham Asylum, ma pare che la struttura farà da sfondo soltanto a una manciata di scene.

Più distante nel tempo è il film dedicato a Flash con protagonista Ezra Miller. Le riprese non partiranno prima del 2021, a causa degli impegni di Miller. Sono già noti però i nomi del regista, Andy Muschietti (It), e della sceneggiatrice, Christina Hodson (Bumblebee), la quale, terminato l’incarico, scriverà anche Batgirl. Anche il sequel di Aquaman, sempre diretto da James Wan, dovrebbe entrare in produzione nel 2021, insieme a The Trench, lo spin-off dedicato alle creature marine viste in Aquaman.

Il film su Black Adam, la nemesi di Shazam creata nel 1945 da Otto Binder e C.C. Beck, sarà interpretato da Dwayne “The Rock” Johnson, e uscirà nelle sale americane il 22 dicembre 2021.

Molto meno chiare, invece, sono le intenzioni dello studio nei confronti di Superman. I produttori non hanno ancora trovato una lettura convincente del personaggio e vorrebbero affidarne le sorti a J.J. Abrams, la cui compagnia Bad Robot ha appena firmato un accordo di sviluppo con Warner Bros. Michael B. Jordan (Creed, Black Panther) si sarebbe candidato al ruolo di Kal-El, incontrandosi con i dirigenti per proporre la propria visione dell’eroe. Per ora, comunque, l’ipotetico film di Superman – ancora senza una sceneggiatura e un regista – non dovrebbe vedere la luce prima del 2023. Sempre la Bad Robot potrebbe realizzare il nuovo film di Lanterna Verde, Green Lantern Corps, la cui sceneggiatura sta vendendo ultimata da Geoff Johns.

Il trailer di Birds of Prey

HBO Max, la piattaforma streaming della Warner, sta valutando diversi progetti DC da realizzare per il proprio catalogo, con attori emergenti e produzioni che non superino i 65 milioni di dollari.

Il nuovo corso è stato battezzato dalla nomina di Walter Hamada a presidente di DC Film nel 2018. Hamada proviene dall’etichetta New Line ed è responsabile dei successi It e The Conjuring, insieme a Toby Emmerich, anche lui ora in forze alla Warner. Hamada ha portato una visione chiara al parco progetti DC, eliminando le indecisioni, l’incoerenza e la fretta che regnava prima di lui. In precedenza, infatti, c’erano almeno tre persone a decidere le sorti dei film di Batman e soci (Jon Berg, Geoff Johns e Diane Nelson) e le date di uscita dei film venivano decise prima ancora di aver concretizzato un copione.

«Il loro errore iniziale è stato quello di fare troppo, troppo in fretta» commenta Shawn Robbins, analista di BoxOffice.com. «Cercavano di copiare il metodo Marvel, ma loro si erano presi anni per introdurre i vari personaggi. Non puoi iniziare con un film corale, te lo devi meritare.»

Hamada e Emmerich hanno osato, proponendo versioni adulte delle loro icone: Joker è stato il primo film DC a venire vietato ai minori non accompagnati. Lo stesso succederà a Birds of Prey, la nuova pellicola con protagonista Harley Quinn in arrivo a febbraio, e probabilmente anche al sequel di Suicide Squad di James Gunn.

Warner sembra voler percorrere la strada aperta da 20th Century Fox, che aveva inaugurato l’era dei cinecomic più violenti e adulti con Logan e Deadpool ma che ora, sotto la Disney, potrebbe tenersi lontano da quel mondo.

Leggi anche: Come guardare i film DC in ordine cronologico

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.

Seguici sui social

53,258FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,945FollowerSegui

Ultimi articoli

codice creature estinte

Il codice delle creature estinte

Il codice delle creature estinte la biografia di un chirurgo immaginario di fine dell'Ottocento e la raccolta dei suoi studi sulle creature fantastiche.
lucha y siesta asta disegni

I disegni di Zerocalcare, Altan, LRNZ, ZUZU e altri all’asta per Lucha y Siesta

Domenica 15 dicembre alle 21, presso il Teatro India a Roma, più di 40 disegni di fumettisti saranno messi all’asta per supportare Lucha y Siesta.
strange academy fumetto marvel

“Strange Academy”, il nuovo fumetto Marvel di Skottie Young e Humberto Ramos

A partire da marzo, Marvel Comics pubblicherà la nuova serie "Strange Academy", spin-off del Doctor Strange in stile Harry Potter.