News Cosa c’è in “Fumo di China” di novembre 2019

Cosa c’è in “Fumo di China” di novembre 2019

Nel suo numero di novembre 2019, la rivista di critica e approfondimento sul fumetto Fumo di China dedica la copertina a Krazy Kat, la storica striscia di George Harrimann, in occasione dell’uscita del volume Taschen curato da Alexander Braun che raccoglie tutte le domenicali dal 1935 al 1944.

fumo di china 292 novembre 2019

Il numero presenta, tra le altre cose, un reportage da Lucca Comics & Games 2019, un dossier sui fumetti ispirati a classici del cinema della fantascienza degli anni Ottanta, un profilo di Ivo Pavone, dall’esperienza del fumetto argentino agli ultimi lavori per Bonelli, e un approfondimento sull’adattamento italiano di Neon Genesis Evangelion.

Il magazine – spillato, 24 x 33,5 cm, con 32 pagine a colori a 4 euro – è disponibile in edicola e fumetteria, ed è acquistabile anche online.

Di seguito il sommario completo.

Krazy Kat, il gioco del gatto con il topo
Copertina di George Herriman per l’edizione Taschen delle tavole domenicali a colori del suo Krazy Kat.

Editoriale
Tutto cambia, il fumetto sì e no. Alcune riflessioni a latere del nostro abituale reportage su Lucca Comics & Games tra luci e ombre.

News dal mondo
Le novità da Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone, più la rubrica sulle mostre di tavole originali.

DOSSIER Dal cinema al fumetto
Alieni, cyborg e robopoliziotti. La nuova vita dei maggiori film di fantascienza anni Ottanta sbarcati nei fumetti.

Il soprannaturale di Samuel Ste
Il parere ragionato di padre Stefano Gorla che ha letto in anteprima il debutto della nuova serie italiana.

Dopo Little Nemo, ecco Krazy Kat
Intervista esclusiva ad Alexander Braun sul suo nuovo volume XXL di appassionante cura filologica.

La pazienza dell’Aragno
Intervista a Rachele Aragno sulla sua controparte cartacea Melvina e il “dietro le quinte” del volume.

90 anni con il fumetto
Storia e gloria di Ivo Pavone, una carriera inimitabile nella Nona Arte lavorando tra Italia e Argentina.

INSERTO ANIMAZIONE L’affaire Evangelion
Il nuovo adattamento e la retromarcia di Netflix. Il trattamento professionale dell’animazione giapponese in Italia, in una disamina di Marco Pellitteri.

Lucca bagnata, quasi da record
Il reportage dedicato di FdC sulla fiera e le mostre, con le novità e le curiosità più significative.

7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum delle edicole, fumetterie e librerie italiane, insieme alle rubriche Il Podio (i top 3 del mese), Pollice Verso (un exploit in negativo), Il Suggerimento (per non perdere uscite sfiziose), Niente Da Dire (la nuova rubrica curata dall’omonimo portale giornalistico fondato da Daniele Daccò, Furibionda e Onigiri Calibro 38), approfondimenti (questa volta sul primo dei due volumi integrali sulle illustrazioni di Sergio Toppi, Strangers in Paradise 25 anni dopo di Terry Moore e il film animato I bambini che inseguono le stelle di Makoto Shinkai), Il senso delle nuvole (con le puntute osservazioni di Giuseppe Peruzzo) e Strumenti (sulla sempre più numerosa saggistica dedicata a fumetto e illustrazione: in particolare la mostra Carosello. Pubblicità e televisione 1957-1977)… e le strisce fra satira e ironia di Renzo & Lucia con testi & disegni di Marcello!

Leggi anche: Tutte le domenicali di “Krazy Kat” in un volume Taschen

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.


Seguici sui social

53,272FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,956FollowerSegui

Ultimi articoli

federico memola fumetti

È morto Federico Memola, creatore di “Jonathan Steele”

Il fumettista italiano Federico Memola, noto per aver creato Jonathan Steele per Sergio Bonelli Editore, è morto la mattina di domenica 8 dicembre.
diario stefi grazia nidasio

Sunday Page: Sualzo sul “Diario della Stefi” di Grazia Nidasio

Per la rubrica Sunday Page, questa settimana ospitiamo Sualzo che discute una tavola dal "Diario della Stefi" di Grazia Nidasio.

Il teaser della seconda stagione di “The Boys”

Amazon Prime Video ha diffuso il primo teaser della seconda stagione di "The Boys", la serie televisiva ispirata al fumetto omonimo di Ennis e Robertson.