News È morto Howard Cruse

È morto Howard Cruse

howard cruse morto

All’età di 75 anni, è morto il fumettista americano Howard Cruse, noto in Italia soprattutto per Figlio di un preservativo bucato (pubblicato nel 1995 negli Stati Uniti da DC Comics con il titolo Stuck Rubber Baby, e la cui più recente edizione italiana è quella di Magic Press del 2014).

Cruse aveva esordito negli anni Settanta nel mondo del fumetto underground con la serieBarefootz, apparsa su varie riviste, ma il suo nome divenne famoso negli anni Ottanta grazie all’antologia Gay Comix da lui curata, con fumetti di autori dichiaratamente omosessuali.

Sempre negli anni Ottanta creò Wendel, serie composta da brevi storie di 1-2 pagine a tema gay, che apparve sulla rivista The Advocate. Nel decennio successivo, con il graphic novel Figlio di un preservativo bucato Cruse vinse vari premi, tra cui un Eisner Award e un Harvey Award, entrambi per il miglior libro, nel 1996.

Leggi anche: Dio, Will Eisner e la nascita del romanzo a fumetti

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.

Seguici sui social

54,266FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,323FollowerSegui

Ultimi articoli

King Kong secondo Christophe Blain

Nel 2004, il fumettista francese Christophe Blain illustrò un racconto scritto da Michel Piquemal che adattava la storia di King Kong.
non-stop spider-man fumetto marvel

Una nuova serie a fumetti di Spider-Man

A giugno, negli Stati Uniti esordirà la nuova testata "Non-Stop Spider-Man", scritta da Joe Kelly e disegnata da Chris Bachalo.

“Il principe e la sarta” di Jen Wang diventa un musical

Il graphic novel Il principe e la sarta della fumettista american Jen Wang ispirerà un film musical di produzione hollywoodiana.