News I 10 migliori graphic novel italiani del 2019

I 10 migliori graphic novel italiani del 2019

Dopo la nostra selezione delle 10 migliori serie a fumetti e dei 10 migliori fumetti classici tra quelli pubblicati nel 2019 in Italia, proseguiamo a ripercorrere il meglio della produzione di quest’anno dedicandoci oggi ai migliori libri a fumetti inediti realizzati da autori nostrani, ovvero ai 10 migliori graphic novel italiani. Una selezione che, come ricorderanno i nostri lettori più assidui, abbiamo iniziato a proporre solo dallo scorso anno, nella convinzione che il costante aumento della produzione anche (e soprattutto) in questo ambito richieda a noi di Fumettologica un servizio e uno sforzo in più per offrire una guida – e un confronto – intorno al panorama editoriale nazionale.

Ecco dunque la nostra “playlist” dei dieci graphic novel italiani che più abbiamo amato e discusso nel 2019, e che riteniamo una buona rappresentazione del ‘meglio’ della produzione dell’anno. Una selezione che ospita la felice conferma del talento di due tra i più grandi autori contemporanei, la conferma di alcuni fumettisti già molto apprezzati dai nostri critici negli anni scorsi, e qualche stimolante sorpresa.

Leggi anche: 

***

Italo. Educazione di un reazionario, di Vincenzo Filosa (Rizzoli-Lizard)

italo filosa migliori graphic novel italiani 2019

Dopo il racconto attorno alla passione per il gekiga (il manga per adulti, spesso sperimentale, degli anni 50/60) di Viaggio a Tokyo, e quello dell’infanzia all’ombra di un padre assente e mitizzato di Figlio unico, Filosa torna a parlare di sé. Inevitabile: come ha spesso riconosciuto, il fumettista di Crotone fatica a inventare mondi e personaggi che siano frutto di pura invenzione (eccezione: la serie con Nicola Zurlo Cosma e Mito), preferendo mettere sul piatto quella che è l’esperienza personale, naturalmente romanzata in fumetti che lui stesso ha definito «infedelmente autobiografici».

Italo. Educazione di un reazionario è la prosecuzione ideale di questo percorso: Italo è un fumettista apparentemente realizzato, con una famiglia amorevole e un lavoro gratificante. È anche dipendente dagli antidolorifici. Il percorso di disintossicazione rivelerà le insicurezze e i problemi di una personalità molto più conformista di quanto volesse (far) credere.

Come una piccozza contro il ghiaccio, Filosa frantuma il proprio doppelgänger senza remore, con uno sguardo analitico e distante da ogni pietismo, riuscendo a inserire discorsi sullo stato del fumetto italiano e sulle sue storture. La vita di Italo è messa su carta con un segno che sembra filtrare Peter Bagge e Charles Burns attraverso una sensibilità nipponica, e un bianco e nero ipnotico e cristallino. Italo è insomma una bella conferma: delle capacità immaginifiche di Filosa, nonché del suo stile anfibio, il più giapponese degli autori italiani, il più calabrese dei mangaka.

Seguici sui social

53,734FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,120FollowerSegui

Ultimi articoli

sergio toppi nencetti

Tutte le illustrazioni di Sergio Toppi in 2 volumi giganti

In 60 anni di carriera Sergio Toppi ha realizzato migliaia di illustrazioni. Angelo Nencetti le ha collezionate tutte e ora le ha raccolte in due volumi.
walking dead world beyond serie tv

La data di esordio del nuovo spin-off di “The Walking Dead”

Il network americano AMC ha comunicato la data di esordio di "The Walking Dead: World Beyond", il nuovo spin-off della saga televisiva.
pozione magica asterix

Ricetta, segreti e istruzioni per l’uso della pozione magica di Asterix

Nessuno ai nostri giorni conosce la ricetta della pozione magica di Asterix, un segreto noto solo ai druidi e perduto ormai da secoli.