Gli Stati Uniti avevano rapporti commerciali con il Wakanda

stati uniti Wakanda

Nonostante il successo di pubblico e di critica del film Black Panther dei Marvel Studios, i rapporti commerciali tra gli Stati Uniti e il Wakanda sono di recente giunti a un’interruzione. Se però il Wakanda in realtà non esiste, dove sta il problema? Eppure, fino a mercoledì scorso, il Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti elencava la nazione africana immaginaria – governata da T’Challa, alias il supereroe Pantera Nera, uno degli Avengers – tra i propri partner commerciali, al pari di nazioni realmente esistenti.

Il Wakanda era infatti presente nel menù a scorrimento di un sistema online di calcolo di tariffe per l’import e l’export. La nazione era stata inserita durante un test dai gestori del sistema del Dipartimento, ma era poi rimasta per errore tra le opzioni disponibili.

La scoperta è stata fatta per puro caso da un ingegnere informatico di New York, Francis Tseng, che ha postato su Twitter uno screenshot del sito del Dipartimento, il quale ha prontamente provveduto a correggere l’errore.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.