“Asterix e la figlia di Vercingetorige” è stato il libro più venduto in Francia nel 2019

Asterix e la figlia di Vercingetorige, il trentottesimo albo dedicato al personaggio ideato da René Goscinny e Albert Uderzo, è stato il libro più venduto del 2019 in Francia. Con le sue 1 milione e 573 mila copie vendute, si colloca al primo posto della classifica davanti allo scrittore Guillaume Musso, che piazza due libri in seconda e in terza posizione; rispettivamente La jeune fille et la nuit (565 mila copie vendute) e La vie secrète des écrivains (391 mila copia vendute).

Asterix figlia vercingetorige copertina

Asterix e la figlia di Vercingetorige segna la quarta collaborazione del duo formato da Jean-Yves Ferri (ai testi) e Didier Conrad (ai disegni), dopo Asterix e i Pitti del 2013, Il Papiro di Cesare del 2015 e La corsa d’Italia del 2017 (realizzati con la supervisione di Albert Uderzo). La storia vede i galli doversi difendere ancora una volta dai romani, i quali sono alla ricerca della figlia di Vercingetorige, scappata in Gallia.

Il volume, che in Francia è pubblicato da Hachette, ha avuto una tiratura iniziale di 5 milioni di copie. L’albo non supera, anche se di poco, il record del precedente, Asterix e la corsa d’Italia, che nel 2017 aveva fatto registrare 1 milione e 590 mila copie vendute. In Italia è stato pubblicato lo scorso novembre da Panini Comics.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.