La fantascienza post-industriale di Simon Stalenhag

Simon Stalenhag è un illustratore svedese divenuto popolare per i suoi lavori in cui, con stile pittorico apparentemente tradizionale ma che incorpora varie tecniche digitali, rappresenta scenari rurali o urbani di un immaginario futuro in cui la fantascienza è parte della nostra vita e di un passato non troppo lontano.

Con tratti decadenti, quasi come ogni elemento tecnologico e di innovazione rappresentato fosse ormai stato sorpassato da un paradossale ritorno al passato, gli scenari di Simon Stalenhag sono ricchi di suggestioni e carichi di storytelling. L’illustratore si è fatto notare all’inizio degli appena conclusi anni Dieci, con lavori che sono stati apprezzati dagli utenti di piattaforme come Tumblr prima e poi Instagram, spingendolo a intraprendere crowdfunding per raccogliere i disegni in veri e propri libri illustrati.

Finora sono tre i libri da lui realizzati, Tales from the Loop, Things from the Flood, The Electric State (che ispirerà un film). Il primo libro è stato pubblicato in Italia col titolo Loop da Mondadori Oscar Ink, che preso porterà in libreria anche The Electric State.

Di seguito, dal sito di Simon Stalenhag, un esempio dei primi lavori dell’illustratore, alcuni dei quali sono poi andati a confluire nei libri usciti finora (ma gran parte di questi non si trovano nei libri usciti finora in Italia).

Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag
Simon Stalenhag

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.