Cosa c’è in “Fumo di China” di gennaio 2020

Nel numero di gennaio 2020, la rivista di critica e approfondimento sul fumetto Fumo di China dedica la copertina a Pigiama computer biscotti, il nuovo graphic novel di Alberto Madrigal pubblicato da Bao Publishing.

fumo china gennaio 2020

Il numero presenta, tra le altre cose, un ricordo del fumettista Federico Memola, recentemente scomparso, un focus su Altan, un’intervista ad Alberto Madrigal e una a Leonardo Pieraccioni, in cui il regista racconta il proprio rapporto con il fumetto, e un dietro le quinti del set del film su Diabolik dei Manetti Bros.

Il magazine – spillato, 24 x 33,5 cm, con 32 pagine a colori a 4 euro – è disponibile in edicola e fumetteria, ed è acquistabile anche online.

Di seguito il sommario completo.

Pigiama Computer Fumetti
(copertina di Alberto Madrigal dal suo nuovo volume autobiografico a fumetti che ci fotografa un po’ tutti)

Editoriale
Tanti sogni e qualche incubo, ma il fumetto va avanti
(il ricordo del nostro ex redattore Federico Memola e la festa 3652 volte Bao per i 10 anni dell’editore milanese)

News dal mondo
(le novità sfiziose da Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone, più la rubrica sulle mostre di tavole originali)

DOSSIER Diabolik: diario di un film Sul set con il Re del Terrore
(il racconto esclusivo da parte del capo-comparse di Diabolik sul set milanese del film dei Manetti Bros.)

Altan in salsa colta
(trittico di pubblicazioni su un gigante del “made in Italy”, tra fumetti, graphic novel e vignette satiriche)

L’equilibrio creativo
(intervista esclusiva ad Alberto Madrigal sulla sua vita, la sua professione e le commistioni fra le due)

Un fine umorista grafico
(note a margine su una mostra dedicata a Giuseppe Novello e sull’ottimo catalogo)

Dai mysteri alla giungla
(intervista a Dante Spada sul suo romanzo grafico “La giungla nera” nella collana bonelliana le Storie n.89)

Peggio di me ci sono solo io
(fenomenologia di George Akiyama, un mangaka che in punta di piedi ha influenzato diverse generazioni di autori)

Una Musa (non più) dimenticata
(intervista a Emilia Cinzia Perri e Deda Daniels sul loro omaggio affettuoso a Osamu Tezuka)

FF e DD: incubi e sogni
(reportage dal festival Amarcort con Paola Barbato: amore, cronaca e morte in Federico Fellini e Dylan Dog)

Il Ciclone sulle nuvolette
(inizia un ciclo d’interviste esclusive di FdC a celebrità del cinema sui fumetti: partiamo con Leonardo Pieraccioni)

Il fumetto scavalca la Brexit
(reportage dal Festival di Kendal, tra stand e presentazioni di progetti con anche ospiti italiani)

Tra narrazione e immagini
(breve analisi di un aureo libretto firmato da Daniele Barbieri sul rapporto ultramillenario alla base del fumetto)

E ancora…

7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum delle edicole, fumetterie e librerie italiane, più le rubriche Il Podio (i top 3 del mese), Pollice Verso (un exploit in negativo), Il Suggerimento (per non perdere uscite sfiziose), Niente Da Dire (la rubrica curata dall’omonimo portale giornalistico fondato da Daniele Daccò, Furibionda e Onigiri Calibro 38), approfondimenti (questa volta sul ritorno della Trilogia Shakespeariana di Gianni De Luca, il nuovo volume di Herr Kompositor e la sontuosa raccolta Nuages 186 disegni per Repubblica di Gabriella Giandelli), Il senso delle nuvole (con le puntute osservazioni di Giuseppe Peruzzo) e Strumenti (sulla sempre più numerosa saggistica dedicata a fumetto e illustrazione: in particolare il bel catalogo Etna Comics 2019)… e le strisce conclusive fra satira e ironia di Renzo & Lucia con testi & disegni di Marcello!

Leggi anche: Raymond Pettibon, tra arte e fumetto

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.