News Flash I manga candidati al Taisho Award 2020

I manga candidati al Taisho Award 2020

candidati Taisho Award 2020
Chainsaw Man

Sono stati comunicati i manga candidati alla tredicesima edizione del Taisho Award, uno dei più prestigiosi premi giapponesi dedicati al fumetto. Sono in tutto dodici, di cui solo uno al momento tradotto in Italia e un altro in arrivo quest’anno.

  • Ashita Shinu ni wa, di Sumako Kari
  • Ikoku Nikki, di Tomoko Yamashita
  • Skip to Loafer, di Misaki Takamatsu
  • SPY×FAMILY, di Tatsuya Endō
  • Chainsaw Man, di Tatsuki Fujimoto (di prossima pubblicazione per Planet Manga)
  • Nami yo Kiite Kure, di Hiroaki Samura (pubblicato in Italia col titolo Born to be on air!)
  • The Blue Period, di Tsubasa Yamaguchi
  • Boku no Kokoro no Yabai Yatsu, di Norio Sakurai
  • Maki Musubi, di Shin Hotani
  • Mystery to Iu Nakare, di Rui Morita
  • Mizu wa Umi ni Mukatte Nagareru, di Rettō Tajima
  • Muchū sa, Kimi ni, di Yama Wayama

Il comitato di selezione del premio è composto da librai e qualunque manga uscito nel corso del 2019 che conti otto o meno volumi usciti finora è eleggibile. Il vincitore sarà comunicato durante la cerimonia di premiazione che si terrà a marzo. Nel 2019 il premio è stato vinto da Astra Lost in Space di Kenta Shinohara e nel 2018 da Beastars di Paru Itagaki.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.

Seguici sui social

54,234FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,311FollowerSegui

Ultimi articoli

“Kairos” di Ulysse Malassagne, amori perduti in mondi lontani

In anteprima presentiamo le prime dieci pagine da Kairos, fumetto di Ulysse Malassagne pubblicato in Italia da Edizioni BD.
eternauta netflix serie tv

Netflix vuole fare la serie tv dell’Eternauta

Il capo di Netflix ha incontrato il presidente argentino per discutere una serie di investimenti nel paese e la creazione di una serie tv su L'Eternauta.
poster 5 numero perfetto film

“5 è il numero perfetto” ottiene 9 nomination ai David di Donatello

Il film 5 è il numero perfetto, ispirato al graphic novel omonimo di Igort, ha ottenuto nove nomination ai premi David di Donatello.