“Blue Revolution”, l’economia ai tempi dell’usa e getta

Presentiamo in anteprima le prime pagine dal volume a fumetti Blue revolution. L’economia ai tempi dell’usa e getta, scritto da Alberto Pagliarino, Nadia Lambiase, Paolo Piacenza (Pop Economix) e disegnato da Benni.

blue revolution becco giallo

Blue revolution – brossurato, 17×24 cm, 144 pagine a colori, 17,00 euro – è pubblicato da Becco Giallo, distribuito in fumetteria e libreria dal 12 marzo 2020, e si può ordinare online.

Di seguito la sinossi diffusa dall’editore e le tavole in anteprima:

Duecentocinquanta anni fa la storia del nostro mondo poteva prendere una direzione diversa. Dietro questa storia, la nostra storia, c’è un’idea, un’idea grande e persino utile, ma che, distorta in nome dell’avidità, ci ha portato su binari pericolosi. Ma le idee possono anche ribaltare la direzione della storia e cambiarla in meglio, come dimostra la determinazione del capitano Moore e la sua battaglia per i mari soffocati dai rifiuti, o la vicenda di Tom Szaky e della sua Terracycle, piccola grande rivoluzione che mette in pratica quell’economia circolare di cui tanto si parla. Una storia di cui siamo protagonisti tutti e che a tutti suggerisce di cambiare sguardo, comportamenti, scelte.

blue revolution becco giallo
blue revolution becco giallo
blue revolution becco giallo
blue revolution becco giallo
blue revolution becco giallo
blue revolution becco giallo
blue revolution becco giallo

Leggi anche: La prefazione di Makkox a “Emigrania” di Cripsta e Bonaiuti

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.