Come cambia la distribuzione dei fumetti Panini a causa dell’emergenza Coronavirus

20 articoloni di Fumettologica da leggere stando a casa

distribuzione fumetti panini coronavirus

La casa editrice Panini Comics ha comunicato di aver rivisto la pubblicazione e la distribuzione dei propri fumetti a causa delle problematiche distributive e della chiusura delle librerie e fumetterie legate all’emergenza del contenimento sanitario del Coronavirus.

«I recenti provvedimenti governativi che hanno portato alla chiusura temporanea di molti esercizi commerciali, tra cui librerie e fumetterie, hanno reso indispensabile da parte nostra una revisione del piano di uscita delle nostre pubblicazioni, al fine di sostenere e tutelare il più possibile i negozi specializzati e allo stesso tempo garantire in questo momento difficile un servizio per i lettori», si legge nel comunicato.

«Le serie regolari da edicola continueranno l’originario programma di uscite e saranno quindi in vendita sia nelle edicole che su comics.panini.it, ma saranno anche disponibili negli shop online delle fumetterie che vorranno riceverle.»

«Le pubblicazioni destinate invece alle fumetterie e alle librerie non saranno distribuite e non saranno disponibili nemmeno sul sito dell’editore o sui vari marketplace», continua l’editore. «Attiveremo la vendita diretta su comics.panini.it solo dopo la riapertura dei punti vendita specializzati. Inevitabilmente questa sospensione produrrà alcuni ritardi e slittamenti, che provvederemo al più presto a definire e a comunicarvi tempestivamente.»

Anche il lancio dei fumetti DC Comics, previsto per aprile, ha subito cambiamenti, qui i dettagli.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.