È morto l’illustratore erotico giapponese Namio Harukawa

Il 24 aprile è morto l’illustratore erotico giapponese Namio Harukawa. Era noto per le sue donne mostrate in atteggiamento di dominio, spesso rappresentate sedute sulla testa di uomini sottomessi.

morte namio harukawa

Namio Harukawa – il cui nome era uno pseudonimo che citava il romanzo Naomi di Jun’ichirō Tanizaki e il nome dell’attrice Masumi Harukawa – era nato nel 1947 nella prefettura di Osaka. Aveva avviato la propria carriera negli anni Sessanta, realizzando illustrazioni per riviste pulp ed erotiche, che mostravano situazioni bondage e sadomaso con protagoniste donne formose, che all’occhio del lettore occidentale mostrano una certa similitudine con le illustrazioni erotiche di Robert Crumb.

È solo negli anni Duemila che il lavoro di Harukawa ha raggiunto un pubblico più ampio, affermandosi anche in Occidente, con pubblicazioni internazionali e mostre in Europa.

Qui c’è una selezione delle sue illustrazioni.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.