È morto Roberto Ambrosoli, autore di Anarchik

A causa di complicanze legate al contagio da Coronavirus, è morto Roberto Ambrosoli, fumettista noto soprattutto come disegnatore di Anarchik, personaggio che raccontava l’anarchismo con umorismo.

roberto ambrosoli anarchik

Anarchik fu creato da Ambrosoli a fine anni Sessanta sotto forma di striscia per la rivista anarchica Il nemico dello stato, seguendo il filone dei personaggi il cui nome finiva con la K, sulla scia di Diabolik.

Le avventure di Anarchik proseguirono poi su altre riviste, prima di interrompersi nel 1981 e riprendere 30 anni dopo su A-Rivista Anarchica di Editrice A. A fine 2019, la stessa casa editrice ha pubblicato in co-edizione con Hazard Edizioni una raccolta dei fumetti del personaggio intitolata Anarchik. Farò del mio peggio, con introduzione di Gianfranco Manfredi.

Dopo una carriera di docente presso la facoltà di agraria di Torino, Ambrosoli era da qualche anno in pensione.

Leggi anche: Milo Manara disegna gli eroi del Coronavirus

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.