Il Tezuka Manga Contest apre a fumettisti da tutto il mondo

tezuka manga contest

Il Tezuka Manga Contest – il concorso grazie al quale l’editore giapponese Shueisha scopre nuovi talenti – si aprirà a fumettisti da tutto il mondo, offrendo la possibilità ai vincitori di essere pubblicati in Giappone.

L’iniziativa è curata da Shueisha in collaborazione con la società MediBang Inc., in occasione della centesima edizione del concorso, che si tiene due volte l’anno dal 1971.

Per partecipare alla divisione internazionale del Tezuka Manga Contest – chiamata Oversea Department Special Award – sarà necessario inviare entro il 1° settembre 2020 opere in inglese, spagnolo, coreano o cinese (sul proprio sito, MediBang fornisce tutti gli altri dettagli del concorso).

Nella giuria di questa edizione del Tezuka Manga Contest, oltre alla Tezuka Productions e al direttore della rivista Jump SQ, ci saranno alcuni dei più amati fumettisti pubblicati dall’editore Shueisha:

Shueisha annuncerà i vincitori a dicembre di quest’anno. Al primo classificato andrà il premio di due milioni di yen (17.000 euro circa) oltre alla pubblicazione della storia sulla rivista Weekly Shonen Jump (sia online che cartacea), mentre al secondo andrà un milione di yen (8.500 euro circa) e la pubblicazione su Weekly Shonen Jump Special Edition. Ci sarà inoltre spazio per una menzione d’onore, e tutti i vincitori saranno invitati a una cerimonia a Tokyo.

L’iniziativa è nata quando MediBang e Shueisha hanno notato la consistente mole di utenti esteri della app Manga Plus – tramite la quale Shueisha rende disponibili i suoi manga anche al di fuori del Giappone (in inglese e in spagnolo) – e si sono quindi interessati alla creazione di fumetti che si rivolgano in maniera più ampia al pubblico di tutto il mondo.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.