Il festival di Angoulême ha tre nuovi direttori artistici

Da sinistra in senso orario: Sonia Déchamps, Frédéric Felder e Stéphane Ferrand

Il festival di Angoulême ha annunciato la nomina di tre nuovi direttori artistici che andranno a sostituire l’uscente Stéphane Beaujean, dimessosi lo scorso marzo e passato a lavorare per la casa editrice Dupuis. La nuova direzione artistica del più importante festival di fumetto francese sarà quindi affidata a Sonia Déchamps, Frédéric Felder e Stéphane Ferrand.

Sonia Déchamps ha 33 anni ed è una scrittrice e giornalista che collabora con France CultureLe Monde des ados. Si occuperà del settore del festival dedicato al fumetto per bambini. Frédéric Felder, che ha 50 anni ed è sceneggiatore (Pire Ouvrier de FranceMelo Bielo) e direttore della rivista a fumetti Ferraille, curerà la parte dedicata al fumetto franco-belga. Stéphane Ferrand invece ha 49 anni, tra le altre cose è stato direttore editoriale di Glénat Manga per otto anni, e sarà il responsabile della sezione dedicata al fumetto asiatico.

Tutti e tre i nuovi direttori artistici del festival hanno varie esperienze nell’organizzazione di festival, fiere del fumetto e mostre nei rispettivi settori di competenza (Ferrand, ad esempio, ha curato per due anni Manga City, uno spazio all’interno del Festival di Angoulême dedicato al manga).

Secondo quanto riporta BoDoi, per quanto riguarda gli altri campi non coperti dai tre nuovi direttori (ad esempio i comics americani o il resto del fumetto europeo), verranno chiamati a collaborare di volta in volta diversi esperti.

La prossima edizione del Festival di Angoulême si terrà dal 28 al 31 gennaio 2021.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.