Il Godzilla di James Stokoe

saldaPress porta sugli scaffali delle librerie e fumetterie italiane Godzilla – La guerra dei 50 anni di James Stokoe. L’autore – canadese classe 1985 – è tra i più apprezzati fumettisti del panorama nordamericano. Ha fatto scoprire il proprio talento su serie personali come Orc Stain (Image Comics) e Wonton Soup (Oni Press) e, più di recente, ha collaborato anche con Marvel Comics (Moon Knight, Captain Marvel). Le sue tavole ricche di particolari e suggestive mostrano chiare influenze sia del tratto arabeggiante di Paul Pope che della maniacale linea chiara di Geof Darrow.

Godzilla – La guerra dei 50 anni è stato pubblicato originariamente negli Stati Uniti in 5 comic-book tra il 2012 e il 2013 da IDW Publishing. La storia è ambientata nel 1954, ovvero nell’anno in cui Godzilla fece il suo debutto al cinema con il film omonimo.

«Il protagonista è Ota Murakami, un soldato arruolato nei giorni in cui il mostro sbarca per la prima volta sulle coste giapponesi, scatenando la propria furia distruttrice», si legge nella sinossi diffusa da saldaPress. «Insieme al suo amico e commilitone Kentaro, Ota fa di tutto per salvare quante più vite possibile. Ma, soprattutto, sviluppa una vera e propria ossessione per il gigantesco mostro. Un’ossessione lunga 5O anni.»

Il fumetto è antecedente ad un altro importante lavoro di Stokoe su un grande franchise cinematografico – e multimediale -, Aliens, per cui l’autore nel 2017 ha scritto e disegnato la storia autoconclusiva Dead Orbit (di cui abbiamo parlato qui).

Di seguito presentiamo le prime pagine di Godzilla – La guerra dei 50 anni, che sarà distribuito in fumetteria e libreria dal 2 luglio 2020, ma che si può già ordinare online.

godzilla 50 anni james stokoe saldapress
godzilla 50 anni james stokoe saldapress
godzilla 50 anni james stokoe saldapress
godzilla 50 anni james stokoe saldapress
godzilla 50 anni james stokoe saldapress
godzilla 50 anni james stokoe saldapress
godzilla 50 anni james stokoe saldapress

Leggi anche: I 100 anni dei Vendicatori, celebrati da James Stokoe

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.