Riminicomix 2020 è stata cancellata

riminicomix 2020 sospesa

L’edizione 2020 di Riminicomix, la fiera di fumetto del capoluogo romagnolo, è stata cancellata a causa dell’impossibilità di allestire una manifestazione pubblica rispettando le normative necessarie per contenere la diffusione del coronavirus Covid-19.

Nel messaggio pubblicato sui social, l’organizzazione di Riminicomix sottolinea come «per noi, non è possibile, vista la stima e la correttezza di gestione che nei vostri confronti ci contraddistingue, dovere ridurre le vostre presenze a un 40% ca. sulla stessa superficie disponibile, dovendo applicare le normative indicate nel protocollo di sicurezza».

Nata nel 1997, Riminicomix avrebbe dovuto svolgersi dal 16 al 20 luglio. Cresciuta nel corso degli anni, la fiera ha fatto registrare nel 2019 oltre 170.000 presenze. Di recente, Riminicomix ha partecipato all’iniziativa congiunta di 23 festival di fumetto italiani per chiedere al Governo italiano l’adozione di misure straordinarie a sostegno delle manifestazioni culturali escluse dal Fondo Cultura e in crisi a causa delle conseguenze legate all’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus.

Leggi anche: “Stagione di caccia” di Emiliano Pagani e Bruno Cannucciari diventa un film

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.